[Recensione] Honor 6X, lo smartphone low cost con i super poteri

Al CES 2017 Honor si è presentata con uno smartphone di fascia media, un modello che – sulla carta – non sembrava poter competere con i top di gamma della concorrenza e che l’azienda aveva progettato soprattutto per accontentare un pubblico giovane e con un budget contenuto. Eppure Honor 6X è molto di più questo.

Abbiamo avuto modo di provarlo per qualche giorno, mettendolo alla prova e stressandolo il più possibile, e, ve lo confessiamo, ci ha davvero stupite.

Honor 6X infatti, con il suo processore octa-core Kiri 655 HiSilicon e i suoi 3 GB di RAM, si è comportato in maniera ottimale in ogni situazione, permettendoci di fare davvero qualsiasi cosa senza andare incontro a spiacevoli impuntamenti o rallentamenti. La batteria poi è da record: i suoi 3340 mAh ci hanno permesso di usarlo praticamente per due giorni consecutivi nonostante le chiamate, i messaggi su Whatsapp, le partite ad Asphalt Nitro e la navigazione costante su Internet.

SE SEI INTERESSATO A HONOR 6X, ACQUISTALO QUI

Per saperne di più date un’occhiata alla nostra video-recensione!

Qui invece trovate gli scatti fotografici (non ridimensionati) fatti con Honor 6X

Questo slideshow richiede JavaScript.