Per i miei 18 anni chiesi un’unica cosa ai miei genitori: uno stereo. Ovviamente non uno qualunque. Ne scelsi uno potente, dotato di 5 slot diversi per i CD e soprattutto accompagnato da uno splendido lettore mp3 che poteva essere scollegato dall’impianto per essere usato ovunque e in qualsiasi momento. Lo adoravo.

Oggi, dieci anni dopo, quello stereo che avevo tanto voluto e tanto amato è ormai l’ombra di ciò che era prima: il vano per i CD è rotto da tempo immemore e gli mp3 sono stati ormai soppiantati dalla musica in streaming. Insomma, l’unica cosa che potevo farci – prima dell’arrivo di One For All Music Receiver SV 1820 – era ascoltare la radio sfruttando le casse che, fortunatamente, sono sopravvissute egregiamente ai miei maltrattamenti.

SE SEI INTERESSATO A QUESTO PRODOTTO ACQUISTALO QUI 

Sì, ho detto “potevo”. Il mio adorato stereo infatti ha trovato nuova vita grazie al piccolo device prodotto dall’azienda americana e disponibile sul nostro mercato al prezzo di 54,99 Euro.

techprincess_oneforall_musicreceiver_sv1820_bluetooth

Si tratta di un ricevitore che può essere collegato al vostro impianto Hi-Fi tramite un connettore RCA, con un cavo ottico o sfruttando il classico AUX, l’ingresso in cui banalmente siete soliti inserire il jack delle vostre cuffie. Inserite il cavo dell’alimentazione nella presa di corrente e a questo punto il vostro Music Receiver sarà pronto. A fare cosa? A connettersi al vostro smartphone tramite Bluetooth per riprodurre la musica che avete sul dispositivo o quella che ascoltate solitamente usando servizi come Spotify, Deezer, Apple Music, Tindal e persino YouTube.

Mettete da parte le vostre paure: la qualità dell’audio non è di certo minata dal collegamento wireless. Questo piccolo gadget sfrutta il DAC Wolfson high-end di cui è munito e la tecnologia aptX per restituire un suono pulito e praticamente privo di distorsioni e rumore di fondo arrivando a raggiungere i 192 Khz/24 bit.

Ultima ma non meno interessante funzione è la Modalità party. Immaginate di essere a casa e di aver dato un festa. Volete mettere un po’ di musica ma ovviamente non riuscite a decidere quale canzone mettere poiché i vostri ospiti hanno gusti un po’ diversi. Come fare? One For All Music Receiver SV1820 si può collegare simultaneamente a 3 device diversi permettendo così ai vostri amici di scegliere la canzone più adatta al loro mood, magari a turno, così non siete costretti a litigare, rovinando la vostra bella serata.

techprincess_oneforall_musicreceiver_sv1820_design

Terminiamo la nostra panoramica con il design di questo prodotto, sofisticato, elegante e a tratti inusuale. Sì, perché questo SV 1820 è caratterizzato da una parte superiore totalmente bianca e da una plastica inferiore totalmente trasparente che permette ai più geek tra noi di ammirare la scheda madre all’opera. In generale comunque, con le sue linee pulite e la sua classica forma rettangolare, riesce ad adattarsi molto bene a qualsiasi stanza e a qualsiasi stile di arredamento.

Insomma, se volete ridare vita al vostro vecchio stereo o impianto Hi-Fi, One For All Music Receiver SV 1820 è sicuramente il prodotto che fa al caso vostro. Sì, è vero, il fatto che non sia autoalimentato vi obbliga a tenerlo in un posto che sia vicino ad una presa di corrente, ma è un piccolo sacrificio che vi permetterà di risparmiare parecchio (soprattutto visti i prezzi degli impianti odierni), di godervi la vostra musica preferita e di rendere la vostra casa un po’ più smart.

SE SEI INTERESSATO A QUESTO PRODOTTO ACQUISTALO QUI