Recensione – Razer Diamondback, mouse chroma per il gaming

Abbiamo messo letteralmente le nostre princess-mani su Razer Diamondback, la moderna rivisitazione dell’originale mouse Diamondback lanciata sul mercato per la prima volta nel 2004. Questo mouse – dalla forma affusolata e totalmente simmestrica – ben si addice a tutti i tipi di mani (mancini e destrorsi) e a tutti i tipi di presa.

Diamondback si rivela essere un mouse eccellente ma soprattutto preciso  anche nelle fasi di gioco più concitate grazie anche al suo sensore laser 5G. Ovviamente se volete sfruttarlo al massimo, dovrete scaricare il software Razer Synapse che vi permette di customizzare il vostro device in ogni sua parte.

Se sei interessato a questo prodotto, acquistalo qui

Con Synapse avrete la possibilità di mappare tutti i tasti oppure di stabilire quali effetti di luce potrà “emanare” il mouse: a vostra disposizione ben 16.8 milioni di colori e 5 diverse impostazioni.

Se volete saperne ancora di più su Razer Diamondback, guardate la nostra videorecensione che trovate in apertura.

Quanto è bellissimo questo topo? Prossimamente vi racconteremo come ci stiamo trovando #diamondback Razer

Pubblicato da Games Princess su Sabato 20 febbraio 2016