Elegante, accessibile e pensato per i videogiocatori. Sono queste le caratteristiche principali di Samsung C27F591, il monitor curvo sbarcato in Italia a fine giugno con un prezzo – 349 Euro – alla portata di tutti.

A colpirci prima di tutto è stato il design, lontano da quello a cui ci hanno abituato gli altri grandi marchi del settore. Il C27F591 abbandona le linee e l’illuminazione aggressive che caratterizzano i prodotti dedicati al gaming per far spazio ad un design pulito e ad una colorazione bianca con rifiniture metalliche, rifiniture che riguardano in primis l’impercettibile bordo del monitor e, in secondo luogo, la base circolare. Il retro invece, completamente bianco, ospita gli ingressi HDMI, DisplayPort e VGA, il jack per le cuffie, l’attacco per l’alimentazione e il mini-joystick che Samsung ha implementato sui suoi monitor ormai da mesi e che consente di muoversi agilmente tra le varie voci del menù.

SE SEI INTERESSATO A QUESTO PRODOTTO ACQUISTALO QUI 

techprincess_samsung_monitor_curvo_c27f591_ingressi

A rendere questo monitor veramente interessante è però la curvatura del display, pari a 1800R e pensata per ampliare il campo visivo. Lo so, probabilmente state storcendo il naso. Sulla carta i monitor curvi non sembrano avere appeal e men che meno paiono valere i denari richiesti per portarne a casa uno, ma vi sbagliate di grosso. Mi sono bastati davvero pochi minuti per capire il plus di questo display: progettata in base alla conformazione dell’occhio umano, la curvatura vi permette di spostare facilmente lo sguardo sulla superficie dello schermo senza modificare la messa a fuoco e – di conseguenza – senza affaticare la vista. Il rapporto con il monitor cambia quasi totalmente se siete soliti lavorarci diverse ore al giorno, senza contare che l’esperienza nel corso delle vostre sessioni di gaming risulta assolutamente più immersiva e coinvolgente. 

Il monitor vanta inoltre un pannello VA da 27 pollici con risoluzione Full HD, angoli di visuale ampi (178°/178°) e un tempo di risposta di 4 millisecondi che ben si adatta ai videogiocatori più accaniti. A bordo anche la tecnologia Active Crystal Color che supporta un’ampia gamma cromatica, mentre il rapporto di contrasto 3000:1 assicura neri più intensi e bianchi brillanti. Completano il quadro  la luminosità di 250 cd/m2 e la tecnologia FreeSync di AMD, che elimina spiacevoli effetti come tearing e stuttering sincronizzando la frequenza di aggiornamento della scheda grafica con quella del display. La buona notizia? Mentre la maggior parte dei monitor richiede un collegamento Display Port per sfruttare il Freesync, il C27F591 è in grado di utilizzarlo anche con un semplice cavo HDMI.

Immancabili sono poi la modalità Eye Saver, che attenua le emissioni di luce blu per evitare di affaticare gli occhi, e la tecnologia Flicker Free, che riduce lo sfarfallio permettendovi di lavorare e giocare più a lungo. Presente infine la Modalità Gioco, che ottimizza istantaneamente i colori e il contrasto per garantire un’esperienza di gioco, sia su PC che su console, senza pari. Naturalmente nulla vi vieta di variare manualmente le impostazioni del display per adattarlo alle vostre esigenze e al vostro personale gusto; bilanciamento dei colori, luminosità, contrasto e livello del nero possono essere infatti regolati in pochi secondi usando il già citato mini-joystick.

Insomma, Samsung C27F591 si è rivelato un ottimo compagno sia durante le intense partite con Forza Horizon 3 e Call of Duty sia nella vita quotidiana, alle prese con lunghe sessioni di scrittura o di montaggio video. Se avete intenzione di cambiare monitor, non potete non considerarlo.

SE SEI INTERESSATO A QUESTO PRODOTTO ACQUISTALO QUI