Dopo due anni di onorato servizio Speedlink ha deciso di re-immaginare il gaming mouse Decus Respec. A cambiare – anche se di poco – è in primis l’aspetto, sempre caratterizzato dai colori nero e rosso, ma privo della fascia in plastica che troneggiava sulla parte superiore del suo predecessore, ora sostituita da una superficie gommata che riprende le linee aggressive presenti sui lati. Identici invece i pulsanti: oltre al classico tasto destro e tasto sinistro, ne troviamo uno centrale dedicato ai DPI, uno sul bordo sinistro – completamente personalizzabile – e altri due sulla superficie laterale classicamente associati a Avanti e Indietro ma configurabili grazie al software dedicato. Simili al modello precedente sono anche il cavo USB intrecciato e l‘illuminazione LED.

TechPrincess_Gamescom2016_Speedlink_DecusRespec

Decus Respec non è però solo un mouse facilmente riconoscibile per il suo aspetto aggressivo. A bordo infatti troviamo un sensore ottico da 5.000 DPI, che garantisce un buon livello di precisione, e un sistema di pesi (4 in tutto quelli presenti) che consente di adattare il mouse alle proprie esigenze ed abitudini. Ad ampliare ulteriormente le possibilità di personalizzazione c’è poi il già citato software, scaricabile gratuitamente dal sito di Speedlink, e pensato per permettere agli utenti di impostare rapidamente il tipo di illuminazione (statica o pulsante), di scegliere uno delle 7 tonalità disponibili, di programmare i 7 tasti e la rotella a proprio piacimento e di scegliere uno dei 5 profili disponibili. Per i veri amanti del gaming ci sono poi parametri come la sensibilità, la polling rate USB (da 125 Hz a 1.000 Hz) o la velocità del doppio click. Insomma, una marea di impostazioni che vi permetteranno di avere un mouse “su misura”, perfetto per qualsiasi utilizzo e qualsiasi tipo di giocatore, un mouse che per altro potete portare con voi ovunque grazie alla memoria interna da 128kBit, che consente di usare i vostri settaggi senza dover scaricare il software e configurare nuovamente Decus Respec.

techprincess_speedlink_decusrespec_software

Il gaming mouse di Speedlink non è però esente da difetti. Non tanto nel funzionamento – sempre impeccabile – quanto nel design. Decus Respec è stato infatti pensato per ospitare tutta la vostra mano, per evitare di lasciare dita appoggiate al tappetino; la posizione che richiede è però un po’ innaturale, qualcosa a cui ho faticato davvero ad abituarmi e che ancora oggi, dopo giorni di prova, tende ad infastidirmi.

Nel complesso però Speedlink Decus Respec si è rivelato un mouse davvero ottimo, soprattutto considerandone il prezzo. Parliamo infatti di 49,99 Euro. Niente male per un device che garantisce questo estremo livello di personalizzazione.