Doppie fotocamere, megapixel a non finire, una moltitudine di opzioni e tutta la praticità di un device che sta nella vostra tasca tutti i giorni, a tutte le ore. Gli smartphone ci hanno ormai abituati ad avere una macchina fotografica sempre a portata di mano, perfetta per immortalare ogni attimo della nostra vita e in grado, talvolta, di accontentare persino i professionisti più esigenti. Spesso e volentieri l’unico vero limite è lo sport. Non la corsa che fate ogni mattina, le lezioni di yoga o il corso di tennis, quanto piuttosto tutto ciò che tende all’estremo e che metterebbe seriamente in pericolo l’incolumità dello smartphone.

Niente paura però, per le vostre sessioni di snowboard, rafting e surf ci sono le action cam. Piccole e facili da usare, queste videocamere si sono prepotentemente affermate sul mercato grazie all’estrema versatilità e alla loro resistenza a polvere ed acqua.

Tra i produttori che si sono buttati in questo settore c’è persino TomTom. L’azienda olandese, diventata famosa grazie al suo comodo e pratico navigatore, si è lanciata negli ultimi anni nel mercato dei wearable device per poi sbarcare in quello delle action cam con la neo-arrivata Bandit.

Un inedito form factor

techprincess_tomtombandit_design

A distinguerla da tutte le concorrenti c’è sicuramente il form factor. TomTom Bandit è infatti caratterizzata da una forma cilindrica, con l’obiettivo da un lato e la possibilità di sganciare il corpo centrale dall’altro, corpo centrale che ospita la batteria da 1.900 mAh, lo slot per la micro SD e una USB 3.0 che può essere facilmente collegata al computer per trasferire file e ricaricare la batteria. Il tutto senza quindi dover portare in borsa o nello zaino qualche scomodo cavo aggiuntivo.

La piccola videocamera dell’azienda olandese si fa notare anche per la sua capacità di raggiungere i 50 metri di profondità senza aver bisogno di alcuna protezione. Parliamo infatti di un’action cam con certificazione IPX7 ma soprattutto costruita usando materiali plastici rifiniti e una tecnologia di assemblaggio che ha permesso a TomTom di eliminare uno degli accessori più scomodi. Il risultato quindi è un’action cam che non ha bisogno di particolari “aggiunte” per seguirvi nelle vostre imprese. A farci lodare la generale qualità costruttiva è anche il vetrino che protegge l’obiettivo, che per essere sostituito non necessità di lunghe e dolorose operazioni, consentendovi quindi di cambiarlo agilmente in caso di graffi.

Unica vera “pecca” – se così vogliamo chiamarla – è il peso. Parliamo infatti di 190 grammi, non esattamente una piuma se confrontata con i concorrenti dello stesso segmento di mercato. A giustificare parzialmente i grammi in eccesso troviamo però il display monocratico e il relativo tasto one-touch, situati sulla parte superiore e pensati per aiutarvi a settare la vostra action cam.

Dai 720p ai 4K

techprincess_tomtombandit_caratteristiche

Tra i punti di forza di Bandit troviamo indubbiamente la versatilità. Non solo da un punto di vista meramente pratico, grazie alla sua capacità di resistere alle intemperie e di seguirvi nelle vostre imprese, ma anche in considerazione dell’ottimo software di cui è dotata.

Il menù, facilmente gestibile con il già citato tasto one-touch, è in italiano e vi permette di decidere in pochi step quale risoluzione usare, partendo dai 720p a 120 fps per passare poi ai 1080p con 30/60 fps e arrivare infine ai 4K a 15 fps o ai 2.7K con 30 fps. L’ottica da 16 megapixel vi permette di quindi di sbizzarrirvi e di scegliere i settaggi che meglio si adattano alle vostre esigenze.

Le funzionalità di Bandit però non finiscono qui visto che questa piccola action-cam è dotata di GPS, giroscopio e accelerometro, sensori che le permettono di ricavare una mappa con i pezzi di video più salienti per facilitarvi il montaggio in tempi successivi; ad aiutarvi nell’editing c’è inoltre il sistema che vi permette di taggare manualmente gli highlights. Come? Semplice: premete il tasto REC (posto sulla parte posteriore) mentre la registrazione è già corso e il gioco è fatto.

Non mancano ovviamente anche le funzioni di Timelapse e Slowmotion e la fotografia in sequenza, perfetta per catturare i momenti più dinamici.

Un’app per domarla

techprincess_tomtombandit_app

Ve lo confesso: se c’è una cosa mi terrorizza delle action cam, è il non sapere cosa stanno inquadrando. Mentre una fotocamera tradizionale è dotata del suo mini-schermo e uno smartphone del suo ormai enorme display, le videocamere pensate per le attività estreme sono costrette a rinunciarvi per amore della compattezza.

Come posso quindi essere sicuro di avere delle riprese utilizzabili? Usando l’applicazione.

TomTom Bandit può essere infatti collegata all’omonima app per iOS e Android che vi consente, prima di tutto, di vedere lo streaming in tempo reale di ciò che state registrando e, in secondo luogo, di modificare comodamente le impostazioni, di gestire i vostri highlights e di aggiornare il firmware.

A renderla ancora più utile c’è infine la facilità e velocità di connessione. In pochi secondi sarete collegati a Bandit e pronti per registrare.

Primogenito

Bandit è la prima action-cam di TomTom, un’esperimento che permette all’azienda olandese di sondare il mercato ma che soprattutto chiarisce le idee ai competitor. TomTom infatti non vuole limitarsi a creare qualcosa di accettabile, ma punta alla perfezione con un prodotto completo, user-friendly e in grado di soddisfare le esigenze di chiunque. 

Non mancano poi alcune idee originali che le faranno sicuramente guadagnare punti una volta paragonata alle altre action cam, tra cui la forma cilindrica, che garantisce un’ergonomia sicuramente senza paragoni, e il già citato sistema degli highlights.

L’unico difetto riscontrato riguarda invece il sistema di aggancio brevettato, comodissimo da un lato perché vi permette di ruotare la videocamera di 180° senza staccarla dal supporto, ma piuttosto limitante dall’altro visto che il tipo di attacco vi costringerà ad usare accessori pensati esclusivamente per Bandit.

Nel complesso comunque l’action cam di TomTom è sicuramente un prodotto da considerare, ideale per gli amanti dello sport e disponibile al prezzo di 299 Euro.

Se sei interessato a questo prodotto, acquista qui