In questi anni oltre 60 milioni di ospiti hanno vissuto delle esperienze di viaggio uniche ed in totale sicurezza grazie ad Airbnb.

Sebbene fiero dei risultati raggiunti grazie ai programmi di Affidabilità e Sicurezza, l’obiettivo del team di Airbnb è quello di migliorarsi costantemente: nel gennaio del 2015 è stato infatti presentato Protezione Assicurativa Host, un programma assicurativo per la responsabilità civile che fornisce una copertura fino a 1 milione di dollari agli host negli Stati Uniti. Oggi il programma di Protezione Assicurativa Host è disponibile in ben 16 Paesi in tutto il mondo: Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Giappone, India, Irlanda, Italia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito, Singapore, Spagna, e Stati Uniti

Se un ospite rimane vittima di un incidente nell’alloggio di un host o nella zona circostante ad esso, il programma Protezione Assicurativa Host fornisce una copertura per gli host di Airbnb e, in alcuni casi, anche per i loro eventuali padroni di casa. Questo programma può inoltre proteggere un host nel caso in cui un ospite provochi dei danni alla zona circostante l’alloggio, ad esempio se una perdita d’acqua nello stesso dovesse causare dei danni nell’appartamento vicino.

La Protezione Assicurativa Host è una collaborazione innovativa tra il settore assicurativo e Airbnb, e la copertura stabilita dal programma è fornita in cooperazione con un partner della Lloyd’s di Londra, uno dei più importanti gruppi assicurativi al mondo.

Per ricevere ulteriori informazioni, vi invitiamo a visitare il sito Airbnb.

CONDIVIDI
Elena Moroni
Studentessa di lingue e letterature straniere, ha sempre il naso immerso in qualche libro, sia cartaceo che ebook. E' attratta da tutto ciò che può essere considerato tecnologico. Frequentatrice assidua di cinema, fra serie TV e videogiochi sogna di viaggiare lavorando e viceversa.