Secondo i dati dell’Osservatorio Internet of Things del Politecnico di Milano, il 79% dei consumatori italiani è disposto ad acquistare prodotti per la Smart Home (basate su tecnologie IoT) e uno su quattro lo farà nel corso del 2016. Il comparto arriva così a pesare il 7% del mercato IoT in Italia, grazie soprattutto ad applicazioni di antintrusione e termostati controllati a distanza.

Dall’analisi dei prodotti per la Smart Home venduti su Amazon.it nell’ultimo anno, la provincia di Milano si attesta come quella in cui l’Internet of Things è entrato maggiormente nelle case. Roma conquista il secondo posto del podio mentre Trieste completa la top 3.

TechPrincess_Amazon_Smarthome

Medaglia di legno alla provincia di Bologna mentre Cremona si attesa al 5° e Aosta al 6°. La Lombardia risulta protagonista in questa classifica e chiude la top 10 con le provincie di Como (7a), Pavia (8a), Monza e Brianza (9a) e Varese (10a).

Le province piemontesi sono presenti nelle posizioni dalla 10 alla 20 con Novara (11a), Torino (12a) e Verbania (14a). Tra le province delle altre grandi città italiane, Padova e Verona sono 16a e 17a; Firenze si attesa al 21° posto, Genova al 27°, Napoli al 78° e Palermo all’86°.

I prodotti per la sicurezza sono quelli che hanno fatto registrare le maggiori vendite su Amazon.it: videocamere e allarmi sono bestseller assoluti. Seguono i prodotti per l’illuminazione intelligente, come le luci con i sensori che rilevano il grado di luminosità dell’ambiente o quelle gestibili attraverso il proprio smartphone; al 3° posto i prodotti elettrici come le prese intelligenti che consentono di programmare o attivare da remoto la fornitura elettrica attraverso la presa; la gestione del clima si posiziona al 4° posto grazie ai termostati intelligenti e infine chiudono la Top 5 le soluzioni di automazione, ad esempio quelle per gestire da remoto l’apertura dei cancelli.

TechPrincess_Amazon_Smarthome

L’analisi è stata effettuata in concomitanza con la settimana della Casa Intelligente di Amazon. Dal 10 al 14 ottobre 2016, è possibile conoscere le soluzioni più adatte per digitalizzare la propria casa.