Apple aprirà a Napoli il primo iOS App Development Center europeo, uno spazio interamente dedicato alla formazione di programmatori in erba, in cui sarà possibile imparare a creare le ormai indispensabili applicazioni e far parte così, in futuro, della fiorente comunità di sviluppatori Apple.

Attualmente Apple ha un altro centro situato in Brasile, ma in un comunicato stampa ha espresso la volontà di estendere il programma in altri Paesi di tutto il mondo per sfruttare al meglio un mercato in forte espansione che vede scaricate, solo nelle due settimane precedenti al 3 gennaio, un numero impressionanti di app per un valore di 1.100.000.000 dollari.
Guardando in particolare all’Europa, Apple sostiene di supportare 1,4 milioni di posti di lavoro in tutto il continente, la maggior parte delle quali sono legate alla sviluppo di app. La società riporta anche che gli sviluppatori in Europa hanno guadagnato più di 10.200.000.000 dollari dalla vendita di applicazioni iOS.

L’annuncio, inoltre, arriva a poche settimane di distanza dall’accordo, che prevede il pagamento di 348.000.000 dollari in tasse arretrate, che il colosso americano ha stretto con il governo italiano.
Il fatto che Apple abbia scelto comunque di lanciare il suo primo in assoluto europeo iOS App Development Center in Italia potrebbe suggerire la nascita di un eccellente e duraturo rapporto.