Il Compartimento di Polizia Stradale di Roma, in collaborazione con BMW Italia, presenta le nuove autovetture BMW 320D Touring e moto BMW R 1200 RT, che rientreranno nell’avviato processo di rinnovamento del parco veicolare.

In particolare 278 autoveicoli e 240 motociclette, R 1200 RT (45 unità) e F 700 GS (195 unità), verranno date in dotazione per il controllo del territorio. Le nuove autovetture saranno dotate di un pannello luminoso abbattibile a messaggio variabile, collocato sul tettino, che fornisce notizie utili all’utenza, e di un tablet di bordo, che consente di ottenere, in tempo reale, informazioni su veicoli e persone grazie al collegamento con le banche dati in uso alle forze di polizia, e di trasmettere dati e comunicazioni alla Sala Operativa. Inoltre, sarà possibile usufruire di una telecamera ad alta definizione che permette di effettuare riprese su strada, utilizzabili nella ricostruzione di incidenti stradali o come supporto in attività operative ed investigative, e della geolocalizzazione, che consente alla Sala Operativa di verificare costantemente la posizione delle pattuglie utilizzando la cartografia digitale.

TechPrincess_BMW_PoliziaStradale

Le nuove motociclette passeranno, invece, da una cilindrata di 850 cc ad una di 1200 cc e saranno dotate di ABS.

Sono orgoglioso che tutte queste attività raggiungano l’apice oggi” commenta Sergio Solero, Presidente e Amministratore Delegato di BMW Italia “In un anno particolarmente significativo per la nostra azienda. BMW Group ha infatti festeggiato lo scorso 7 marzo i suoi primi 100 anni e BMW Italia festeggia 50 anni di storia nel nostro Paese nel 2016. Siamo proiettati nel futuro e siamo orgogliosi di farlo accompagnando nel loro lavoro quotidiano istituzioni prestigiose come la Polizia di Stato“.