Si chiamano SoundLink Revolve e SoundLink Revolve+ i nuovi diffusori Bluetooth di Bose pensati per diffondere il suono a 360°. Per rendere questo possibile gli ingegneri dell’azienda americana hanno ripercorso la fase progettuale da zero, ridefinendo il rapporto tra dimensioni, suono e batteria. Il risultato è un pacchetto acustivo totalmente nuovo contenuto all’interno di un case monoblocco, realizzato in alluminio e caratterizzato da una peculiare forma cilindrica. Al suo interno radiatori passivi opposti, trasduttori contrapposti e un nuovo deflettore acustistico brevettato, abbinati ad un pressure trap che elimina la distorsione del suono. Il risultato è un audio nitido che si diffonde in tutte le direzioni, caratterizzato da bassi ricchi e profondi.

Entrambi i modelli inoltre sono dotati di certificazione IPX4, il che assicura la resistenza ad eventuali schizzi d’acqua, mentre il case protegge l’interno del diffusore da urti e cadute. Presente anche l’attacco universale filettato, così da montare lo speaker su un treppiedi.

Ma cosa distingue i due modelli? Bose SoundLink Revolve è alto 15,2 cm x 8,2 cm di profondità e pesa 0,66 kg; a bordo troviamo NFC, vivavoce integrato, una batteria che garantisce fino a 12 ore di riprodurzione e la compatibilità con Siri e Google Now. Quasi tutti questi elementi li ritroviamo in SoundLink Revolve+, che però vanta 16 ore di autonomia, un peso di 0,9 kg, un’altezza di 18,4 cm e 10,5 cm di profondità. Entrambi i diffusori infine sono compatbili con l’app Bose Connect, che consente di sincronizzare contemporaneamente due diffusori, anche di modello differente.

Bose SoundLink Revolve Bluetooth e SoundLink Revolve+ Bluetooth sono già disponibili per il pre-ordine ad un costo di 229,95 Euro per il primo e 329,95 Euro per il secondo; due le colorazioni presenti: Triple Black e Lux Grey.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here