Dolcitalia, la società di servizi rivolta al mondo della distribuzione alimentare, si è posta un grande obiettivo: far dell’azienda non solo un distributore, ma un vero partner di business per tutti i soggetti della propria rete, mediante nuovi approcci al mercato, innovazione tecnologica, nuovi progetti e consulenza, perché fondamentale è mantenere un rapporto di fiducia e di reciproco beneficio con i propri partner (fornitori, grossisti, agenti di vendita ed esercenti) e offrire ai propri partner una rete efficace e moderna per i proprio business, arricchita da nuovi servizi.

LEGGI ANCHE: Dolcitalia la prima società italiana nella distribuzione dolciaria

Il primo e innovativo strumento sono le locandine, ovvero i volantini delle offerte prodotti online, sono un importante strumento di comunicazione che grossisti e agenti usano per comunicare con il loro target principale, gli esercenti, mostrando loro i prodotti che hanno a disposizione. Le nuove tecnologie rendono molto più facile e veloce, visto che in precedenza è sempre stato il distributore a realizzare le locandine per i grossisti, non sempre però quello che mostrano corrisponde perfettamente a quello che ogni singolo grossista vuole spingere o commercializzare. Inoltre, una volta che l’esercente visualizza i prodotti, il ruolo della locandina si esaurisce quasi del tutto.

Dolcitalia è il primo distributore a rivoluzionare il concetto stesso di locandina, trasformando questo strumento in un servizio innovativo e dalle molteplici funzionalità, che rende protagonisti i soggetti che compongono la rete Dolcitalia.

TechPrincess_Dolcitalia_appAttraverso la nuova app mobile D+ (disponibile per iOS e Android), i grossisti possono costruire autonomamente la propria locandina, personalizzandola con il proprio logo e centrandola precisamente sul proprio assortimento. Possono differenziare l’offerta commerciale organizzandola per sezioni o per categoria di prodotto, stabilendo la validità temporale, la cadenza che vogliono e i prezzi, arrivando così al cliente con un’offerta commerciale completa. La locandina è condivisibile sotto qualsiasi formato: si può stampare, inviare via email con un pdf, inoltre tutti gli agenti e gli esercenti di riferimento la troveranno già caricata sull’app D+, direttamente sul proprio smartphone. Si ribalta il concetto: mentre prima Dolcitalia creava una locandina per gli agenti dei propri affiliati, adesso sono gli affiliati creano locandina per i propri esercenti.

L’impegno di Dolcitalia va oltre, l’azienda infatti si è impegnata a rendere l’app D+ uno strumento che rende misurabile l’andamento di un’offerta commerciale. Ogni volta che un grossista utilizza l’immagine di un prodotto infatti, quest’azione viene conteggiata per poter poi raccogliere i dati così ricavati e restituire ai fornitori delle cifre utili per comprendere quanto venga utilizzato ogni singolo prodotto.

La locandina fornisce informazioni e servizi differenziati a seconda di chi la usa: fornitori, grossisti, agenti ed esercenti. Lo scopo è facilitare la rete senza andare a modificare le dinamiche. Il grossista accede a tutta la parte documentale, vede la locandina che ha personalmente creato dal sito, può ordinare prodotti e accedere a speciali promozioni, oltre a poter consultare le notizie aggiornate di settore. Gli agenti invece, oltre a visualizzare la locandina e le news, conosceranno in anticipo cosa interessa agli esercenti e quindi sapranno meglio cosa proporre e cosa vender loro, in qualsiasi momento e in qualsiasi posto.

Per quanto riguarda gli esercenti, tutti possono scaricare l’app D+ ma per visualizzare gli elementi di comunicazione che il grossista rivolge loro, dovranno utilizzare un codice fornito dal grossista stesso, rafforzando così il legame tra l’esercente e il grossista. D’altro canto ogni esercente può inserire fino a 5 codici diversi e vedere l’offerta di 5 affiliati diversi. Questo perché laddove ci fossero sovrapposizioni di clientela sul territorio non è onere di Dolcitalia andare ad attribuire un cliente ad un affiliato piuttosto che ad un altro. Lo scopo dello strumento è replicare la competitività che avviene sulle aree di mercato, senza modificare gli equilibri esistenti. L’esercente ha a disposizione anche un bottone che gli permette di richiedere il passaggio agente per problematiche o presa ordine, più un altro pulsante che gli consente di comunicare direttamente con il grossista, inviandogli messaggi.

L’app D+ è disponibile e scaricabile da chiunque, ma solo con un codice di registrazione distribuito dagli agenti di vendita dei vari grossisti sarà possibile per il cliente finale legarsi ai suoi distributori e usufruire di alcune funzionalità volutamente automatizzate per facilitare il business e la comunicazione e soprattutto creare rete e senso di appartenenza ad un canale di vendita.

In particolare l’esercente potrà avere archiviati i suoi distributori, con tutte le loro informazioni prese da un database. Con un semplice click potrà richiedere il passaggio diretto di un agente che gli illustri le offerte o si occupi del rifornimento di referenze. Oppure potrà contattare direttamente il distributore tramite un canale preferenziale. Non per ultimo, potrà poi accedere direttamente, sull’applicazione, alla locandina digitale personalizzabile, punto di forza della strategia di marketing di Dolcitalia.

Nuove opportunità quindi per i cosidetti trade, ovvero alimentari, aree di servizio, alberghi, centri: questa prima evoluzione dell’app è stata pensata per rispondere alla necessità di un contatto più diretto tra loro e il resto delle rete produttiva, così da poter migliorare l’offerta e monitorare meglio la produzione di merce e la loro distribuzione, senza però sostituire il ruolo degli agenti.

CONDIVIDI
Carlotta Bosca
Appassionata di tutto ciò che è tecnologico. Instancabile videogiocatrice sin dall'infanzia, dipendenza nata con la prima Playstation, in particolare con Tomb Raider 2 e quindi l'amore per Lara Croft. Inguaribile sognatrice, divoratrice di romanzi e fumetti (ossessionata soprattutto da Batman).