Ford Italia è partner del “Drago d’Oro 2016”, il premio ufficiale promosso da AESVI e dedicato all’eccellenza del mondo dei videogiochi in Italia.
Con la partecipazione al Premio Drago d’Oro, l’Ovale Blu continua a consolidare la presenza nel mondo dei videogiochi, nell’ambito del quale, di recente, ha partecipato alle ultime edizioni del Cologne GamesCom e della Milan Games Week.
Per Ford, il mondo dei videogiochi rappresenta uno scenario ideale in cui diffondere il tema della responsabilità alla guida, che si declina anche nell’importanza di distinguere la guida reale da quella virtuale, quest’ultima da sempre protagonista delle serie di maggior successo nell’industria del gaming.
Il messaggio segue le recenti attività di Ford Italia per la promozione di comportamenti responsabili alla guida nell’ambito della più ampia operazione di sensibilizzazione #FordSafe.TechPrincess_Ford_Dragod'Oro
La partecipazione dell’Ovale Blu al Premio Drago d’Oro prevede anche la premiazione della categoria Miglior Videogioco di Corse, per la quale sono in nomination anche 2 titoli in cui Ford è coinvolta direttamente. Need for Speed può vantare la presenza di Mustang di ogni generazione, tra cui quella elaborata da Ken Block, mentre Forza Motorsport 6 annovera tra i suoi veicoli sia la Focus RS che la Ford GT, la nuova supercar da oltre 600 cavalli che sarà lanciata quest’anno nella sua versione da strada e che parteciperà nella veste racing alla prossima 24 Ore di Le Mans, a 50 esatti dalla storica triplice vittoria dell’Ovale Blu, quando, nel 1966, 3 Ford GT40 terminarono la gara ai primi 3 posti.