Huawei ha annunciato che sarà uno dei primi produttori di smartphone al mondo a supportare Daydream, la piattaforma dedicata alla realtà virtuale presentata al Google I/O 2016. 

L’azienda ha dichiarato di essere pronta quindi ad approfondire la collaborazione con Google per riuscire a costruire un ecosistema completo e in grado di regalare esperienze coinvolgenti ed immersive ai propri consumatori.

Entro la fine del 2016 Huawei lancerà inoltre device (inclusi controller e cuffie) che diano vita alle esperienze con Daydream sfruttando i nuovi processori Huawei Kirin e i chipset Qualcomm.