Nel corso della ricerca di un approccio innovativo alla collaborazione virtuale, la NATO – North Atlantic Treaty Organization – si è storicamente rivolta a Polycom per la sua tecnologia di ultima generazione. Proseguendo nel miglioramento del programma “new ways of working”, Polycom Inc. ha recentemente annunciato che la NATO è diventata la prima organizzazione a installare Polycom RealPresence Centro, la prima soluzione commerciale del settore realizzata allo scopo di mettere le persone al centro della collaborazione.

Pienamente operativo sul NATO Restricted Network, una rete altamente protetta e sicura all’interno dell’infrastruttura della NATO, il sistema RealPresence Centro si trova al centro delle comunicazioni più importanti della NATO. Questa soluzione funge da punto di riferimento delle comunicazioni per il comando e per il controllo di meeting e delle sessioni di training e amministrative, oltre che per le comunicazioni internazionali e la collaborazione relativa alle missioni operative.

La tecnologia per la collaboration che utilizziamo ha un impatto fondamentale e diretto sul successo delle nostre missioni. – spiega Gus Mommers, Branch head CMS, NCI Agency, NATO. – NATO si affida alle capacità avanzate delle soluzioni di Polycom per la collaboration per collegare istantaneamente i nostri team e le nostre nazioni per svolgere missioni altamente critiche in estrema sicurezza”.

La soluzione RealPresence Centro è stata progettata per creare un mezzo più confortevole, intimo e naturale per collaborare e creare. La tecnologia voce e video a 360 gradi di Polycom rileva automaticamente l’altoparlante, mostrando contemporaneamente l’intero spazio del meeting sullo stesso schermo. Quattro schermi touch sono strategicamente posizionati nel centro della stanza per creare un’esperienza intima ed esclusiva, una collaborazione più profonda e risultati migliori.

TechPrincess_Polycom_Centro

Il sistema RealPresence Centro offre la soluzione per la collaboration altamente sicura e interattiva che stavamo cercando per permettere al nostro programma ‘new ways of working’ di evolvere ulteriormente. – aggiunge Catherine Galoppin, Section Head CMS NCI Agency – Per l’Agenzia questo significa risparmio di tempo e di risorse, oltre alla possibilità di lavorare in modo sicuro da praticamente ogni luogo e con un’eccezionale esperienza utente. Si entra nella stanza e si realizza che non si tratta di una sala per videoconferenze tradizionale – Polycom ha creato un ambiente unico che porta la collaborazione a distanza a un livello più elevato”.

I sistemi RealPresence Centro saranno disponibili in Paesi selezionati a livello globale nel corso del mese di febbraio 2016.

CONDIVIDI
Elena Moroni
Studentessa di lingue e letterature straniere, ha sempre il naso immerso in qualche libro, sia cartaceo che ebook. E' attratta da tutto ciò che può essere considerato tecnologico. Frequentatrice assidua di cinema, fra serie TV e videogiochi sogna di viaggiare lavorando e viceversa.