Non sapete cosa fare durante le vacanze invernali? Potete approfittare dall’apertura straordinaria del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano che sarà aperto da sabato 26 a giovedì 31 dicembre e da sabato 2 a mercoledì 6 gennaio.

Ovviamente non solo il museo aprirà le porte a grandi e piccini, ma per l’occasione sono state organizzate diverse attività, incluse nel biglietto d’ingresso.

Si parte dalla Tinkering Zone – Maker Space, per adulti e bambini a partire dagli 8 anni, dove sarà possibile costruire scatole luminose per raccontare storie natalizie, disegnare con penne 3D e creare biglietti d’auguri che si illuminano.

Non mancano poi le mostre. In calendario troviamo:

  • Il mio Pianeta dallo Spazio – Fragilità e Bellezza, che raccoglie le immagini della Terra scattate dai satelliti;
  • ab medica 3.0, per scoprire le invenzioni che hanno rivoluzionato la medicina;
  • Don’t Forget Nepal – The Essence, realizzata da Enrico De Santis con le immagini del terremoto che ha scosso la zona lo scorso aprile;
  • Cai Guo-Qiang: Peasant da Vincis, che raccoglie le macchine utilizzate dai contadini cinesi.

TechPrincess_MuseoNatale_workshop_oggettivolanti

L’artista cinese Cai Guo-Qiang terrà inoltre due workshop pensati per i bambini il 4 e il 5 gennaio per aiutarli a costruire aquiloni, mongolfiere, paracaduti, aeroplani e persino piccoli robot in grado di dipingere.

Continuano inoltre le attività in occasione del decimo anniversario dell’arrivo del sottomarino Enrico Toti al Museo. In particolare sarà possibile partecipare al laboratorio “Sottomarini, sonar e periscopi” per conoscere e provare gli strumenti presenti tipicamente nei sottomarini, e assistere allo spettacolo Accadueò, destinato ai bambini sopra i 3 anni e previsto per il 30 dicembre e il 3 gennaio. Ogni giorno sarà possibile partecipare ai laboratori interattivi nell’i.lab Area dei piccoli o nell’i.lab Bolle di Sapone.

TechPrincess_MuseoNatale_workshop_toti_sottomarino

Infine lunedì 28, martedì 29 dicembre, lunedì 4 e martedì 5 gennaio i minori tra i 6 e i 10 anni potranno partecipare a campus giornalieri per trascorrere “Una giornata al Museo” senza i genitori. Sono previste visite animate e attività nei laboratori interattivi che permetteranno loro di sperimentare i segreti delle bolle di sapone, conoscere i mezzi di trasporto realizzare il proprio kit per scrivere come Leonardo da Vinci e scoprire gli oggetti storici più significativi del Museo.

Per saperne di più vi invitiamo naturalmente a visitare il sito ufficiale del museo.