Ufficialmente il Mobile World Congress 2016 apre le porte domani, eppure le novità cominciano già a fioccare. A sorprendere è stata in primis LG che, durante l’evento di presentazione del nuovo smartphone, il G5, ha annunciato LG 360 VR, un visore per la realtà virtuale che, stando a quanto dichiarato, dovrebbe simulare uno schermo da 130 pollici.

Non aspettatevi un clone di Samsung Gear VR. L’azienda di Seul ha infatti scartato l’ipotesi di inserire il telefono all’interno del device, optando per un tradizionale cavo, una scelta dettata in primis dalla necessità di ridurre al minimo il peso del visore (parliamo di soli 118 grammi) per poter garantire a chiunque il massimo comfort. A bordo troviamo naturalmente il supporto a foto e filmati a 360° e un display con una densità di ben 639 pixel per pollice.

TechPrincess_LG_360CAM

In concomitanza con la presentazione di LG 360 VR, l’azienda ha mostrato anche la LG 360 CAM, un gadget dotato di 2 fotocamere capaci di catturare foto da 13 megapixel con un angolo di 200°. 360 CAM è dotata inoltre di una batteria da 1.200 mAh e 4 GB di spazio interno, espandibile tramite micro SD.

Questo gadget vi permetterà quindi di realizzare filmati a 360° con una risoluzione di 2K e audio surround 5.1.

I video, così come le foto, potranno essere caricate sia su Street View, grazie ad una partnership stretta con Google, sia su YouTube360 oppure condivisi con gli amici grazie alla loro compatibilità con qualsiasi smartphone disponibile sul mercato.