Oggi, a Bologna, è stata presentata la Motorvehicle University of Emilia Romagna (MUNER), un corso di studi che comprende due lauree magistrale in Advanced Automotive Engineering e Advanced Automotive Electronic Engineering.

I due corsi di laurea si prefiggono l’obiettivo di preparare i giovani più motivati e talentosi (italiani e stranieri) ma soprattutto per arginare la fuga di cervelli che affligge il nostro Paese creando così posti di lavoro.

Il progetto, voluto dalla Regione Emilia-Romagna, nasce dalla collaborazione sinergica tra gli atenei delle università di Bologna, Ferrara, Modena e Reggio Emilia, e Parma e otto prestigiose aziende automotive – che ben rappresentano l’eccellenza del Made in Italy – con sede nel territorio: Automobili Lamborghini, Dallara, Ducati, Ferrari, Haas F1 Team, Magneti Marelli, Maserati e Toro Rosso.

Attraverso le università e la case motoristiche, l’hub Motorvehicle University of Emilia-Romagna punta ad attrarre nella regione i migliori studenti universitari di tutto il mondo con l’obiettivo di formare e inserire nel mondo del lavoro gli ingegneri di domani, i professionisti che progetteranno veicoli stradali e da competizione, i sistemi di propulsione sostenibili e i sottosistemi per le funzionalità intelligenti e gli impianti di produzione all’insegna dell’Industria 4.0.

I docenti saranno selezionati grazie alla collaborazione del Comitato scientifico dell’Associazione tra professori universitari e professionisti esperti, italiani e stranieri, attraverso un bando internazionale finalizzato a garantire le migliori competenze tecniche e scientifiche e la massima qualità didattica.

Gli studenti saranno ammessi al corso di laurea in un numero massimo di 150 all’anno: 120 per Advanced Automotive Engineering e 30 per Advanced Automotive Electronic Engineering. I studenti saranno selezionati in seguito ad un’accurata valutazione dei loro meriti e di un colloquio tecnico e motivazionale. Sarà, inoltre, verificato il possesso di adeguate competenze linguistiche nella lingua inglese di livello B2.

Gli insegnamenti, interamente in lingua inglese, prevedono sia una parte teorica che di laboratorio tenuta negli atenei e nei laboratori aziendali dei partner industriali, in modo da sviluppare competenze professionali di alto livello, secondo una logica learning by doing.

I tirocini obbligatori si svolgeranno presso i partner industriali e le attività di tesi, organizzate in modalità project work, presso i laboratori di ricerca universitari e aziendali.

Se volete avere maggiori informazioni sui corsi di laurea disponibili per l’anno accademico 2017/2017, vi consigliamo di visitare il sito della Motorvehicle University of Emilia-Romagna.

www.motorvehicleuniversity.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here