Il mercato della security in Europa ha posto particolare attenzione ai sistemi di monitoraggio e video sorveglianza dei siti delle discariche. Le discariche sono soggette a processi interni precisi e a regolamenti rigorosi, quindi i principali siti si avvalgono di impianti di videosorveglianza strutturati con attenzione, dove specifiche tecnologie (hardware e software) vengono predisposte e dedicate a rispettivi task con lo scopo di rilevare il numero dei veicoli a scopo di controllo dei carichi e degli spostamenti, ma anche per monitorare tutte le aree e semplificare la gestione della logistica.

Sul mercato esistono appunto soluzioni specializzate per il monitoraggio di questi contesti come ad esempio Comtronic Communications, un system integrator di Panasonic con sede in Svizzera, lavora con alcune discariche fornendo soluzioni mirate a monitorare le aree e ad ottimizzare tutti i processi pertinenti la raccolta e differenziazione dei rifiuti.
Alcuni siti di “eccellenza” in Europa nell’ambito della videosorveglianza delle discariche – come la società Spross Muldenservice a Zurigo e l’Associazione Kehrichtverwertung di Nidwalden – utilizzano con ottimi risultati strumenti di analisi integrati nei rispettivi sistemi TVCC.

TechPrincess_WV-SW458_Panasonic

Dal punto di vista dei sistemi per il rilevamento dei veicoli e delle aree interne ed esterne al sito, si opta per l’installazione di telecamere fisse, come la WV-SW158E di Panasonic WV-SW458, che assicurano una sorveglianza a 360°, con una visione estremamente dettagliata anche di aree estese.

Queste telecamere producono immagini con risoluzione Full HD (1920 x 1080p) persino ai margini. Inoltre, sono supportati strumenti di analisi intelligenti come il conteggio delle persone, la rimozione degli oggetti mobili (MOR) e la mappatura termica. Altre caratteristiche permettono all’utente di configurare perimetri virtuali, il rilevamento di movimenti sospetti di persone, e così via.

TechPrincess_WV-SW458_Panasonic

Per le discariche esterne il monitoraggio è affidato a telecamere PTZ Full HD che, utilizzando uno zoom ottico 30x e uno zoom digitale aggiuntivo, garantiscono di ingrandire le immagini di 90 volte e, di conseguenza con margine di errore pari quasi a zero.
Altri vantaggi della telecamera derivano dalla velocità dei fotogrammi a 30 fps e dal monitoraggio automatico degli oggetti in movimento.

Basandosi su più flussi di streaming video, la telecamera consente simultaneamente il monitoraggio in tempo reale e la visione registrata ad alta risoluzione, ma soprattutto, la funzione di controllo PTZ supporta un campo di visione a 360°. con zoom ottico e digitale che permettano di ingrandire le immagini e visionarle da una postazione centralizzata, per un controllo accurato e puntuale.

TechPrincess_WV-SW458_Panasonic

Si sta inoltre facendo largo anche in questo campo la risoluzione in 4K. Il 4K quadruplica la risoluzione Full HD, che passa così da 2 a 8 milioni di pixel portando così immagini ad un livello più profondo.
Nel mercato della videosorveglianza, però, la tecnologia 4K non è ancora una realtà consolidata; infatti il numero delle aziende che investe nella ricerca e sviluppo di telecamere con questa risoluzione è ancora ridotto.
I prodotti di videosorveglianza con tecnologia 4K si prestano a soddisfare un alto numero di esigenze di sicurezza e protezione, tra cui sicuramente quelle dei siti di discariche. Grazie alle telecamere con 4K, infatti, anche in condizioni di videosorveglianza particolarmente difficili, è possibile garantire la massima affidabilità e una livello elevato di qualità. Le telecamere 4K garantiscono una visione quattro volte più ampia delle telecamere da 1080p e addirittura 9 volte superiore alla classe da 720p, consentendo così prestazioni eccellenti anche in condizioni di scarsa luminosità.
Telecamere di questo tipo, inoltre, consentono anche di contenere anche i costi di installazione e la riduzione al minimo della necessità di interventi di manutenzione, grazie al rivestimento impermeabile.
Le nuove telecamere 4K in commercio si distinguono per risoluzione ultra-elevata, alta sensibilità e l’intelligence con funzioni analitiche integrate.

Il livello di innovazione tecnologica cui si è arrivati anche nell’ambito dei sistemi di sorveglianza di questi siti permette, inoltre, oggi di accedere da remoto al monitoraggio video delle discariche, tramite App dedicate o il Web.