Secondo una recente ricerca condotta da “Payment Radar Europe”, la carta di credito rimane, per gli italiani, il metodo di pagamento preferito per fare acquisti online, sebbene la sicurezza sia un tema molto sensibile per circa l’80% degli intervistati. In particolare il 68,9% ha indicato di fare molta attenzione a dare i propri dati personali e il 7,8% di non essere tranquillo nel fornire dati sensibili online, mentre il 12.4% di considerare anche altre forme di pagamento che non richiedano questo tipo di informazioni.
Diverso il discorso tra gli intervistati under-25, dove il 52,6% dei rispondenti preferisce fare acquisti online cash, ovvero utilizzando modalità di pagamento che non necessitano di comunicare dati personali o altro tipo di informazioni. Gli adulti, nonostante il rischio sicurezza, continuano a preferire le carte di pagamento con percentuali variabili tra il 51,7% dei sessantenni e il 58,8% dei cinquantenni.TechPrincess_paysafecard_acquistionline

“Offrendo paysafecard come metodo di pagamento, qualsiasi shop online amplia le possibilità di scelta dei propri clienti al momento del pagamento. Ciò contribuisce a ridurre gli abbandoni del carrello da parte degli acquirenti e ad aumentare significativamente i tassi di acquisto. – ha dichiarato Udo Muller, CEO paysafecard traendo conclusioni dal sondaggio – È un’esperienza che praticamente tutti i nostri partner hanno riferito. Con paysafecard offriamo un metodo di pagamento degli acquisti su Internet che somiglia quanto più possibile all’utilizzo dei contanti: nessun inserimento di dati personali, nessun rischio per la sicurezza al momento del pagamento e nessun costo per il metodo di pagamento utilizzato in sé. Questo è esattamente quello che cercano i quattro quinti degli intervistati e si riflette perfettamente nel solido percorso di crescita che abbiamo intrapreso con l’espansione in 43 Paesi della nostra soluzione prepagata per i pagamenti.”
Se si fa un confronto a livello europeo, si evince che Austria (56,4%) e Germania (50%) sono i paesi dove vi è una maggiore propensione agli acquisti in contanti, mentre in Italia, nonostante i timori per la sicurezza, il 53,2% preferisce pagare con carta di credito, così come in Francia (59%) e Polonia (74,8%).

E voi quale metodi di pagamento preferite?