In materia di design e “smart home” abbiamo davvero visto un’incremento considerevole di innovazioni e progetti, soluzioni che hanno reso la vita quotidiana più semplice e pratica.

E proprio in tal senso oggi vogliamo presentarvi Peak, la lampada che combina effetti di luci, messaggi positivi ed un algoritmo per aiutare a formare e consolidare le abitudini positive del proprio utente. Peak agisce sui piccoli passi, sui progressi positivi che giorno per giorno ci proponiamo di raggiungere. Come una piccola motivatrice luminosa, questa “smart lamp” coniuga i suoi effetti di luce accoglienti e suggestivi all’interazione singola con l’utente, captando l’obiettivo primario e suddividendolo in piccoli step, inviando di giorno in giorno messaggi motivanti per raggiungerlo.

TechPrincess_Peak

Ma da dove nasce Peak? L’innovativo progetto prende forma nelle menti di Dan Makoski e David Khavari, co-fondatori, che alla domanda “Può la tecnologia contribuire a rendere le persone migliori?” hanno trovato la loro soluzione.

Peak può essere facilmente e praticamente collegata al proprio smartphone. Una volta sincronizzata, basterà un tocco per attivare la comunicazione e per ricevere un messaggio incoraggiante, stabilire il proprio obiettivo o per registrare un successo ottenuto. Una volta raggiunto lo step giornaliero Peak festeggerà con voi emanando una serie di effetti di luce davvero gradevoli all’occhio. Il meccanismo di questo interessante progetto nasce dallo studio sulla reazione umana a stimoli come la luce, il colorecromoterapia vi dice niente? – ed incoraggiamento verbale, tanto che tali input avrebbero un impatto misurabile sulle prestazioni fisiche e psicologiche dell’essere umano. Ecco perché, oltre a coordinare effetti visivi scenici e gradevoli, Peak, quando possibile, lega l’incoraggiamento ad azioni specifiche, per promuovere una crescita mentale effettiva. Tuttavia, la lampada rimane comunque delicata e discreta, interagendo solo quando l’utente vuole effettivamente farlo.

TechPrincess_Peak

Tra le abitudini positive già registrate da Peak troviamo: correre, compiere degli esercizi, stretching, obiettivi fitness, trascorrere del tempo di qualità con famiglia e amici, suonare uno strumento musicale, apprendimento di nuove competenze professionali, meditazione e lettura.

Peak è prevista attualmente in tre varianti: Original, Nylon Lucido e Alumide.

Se siete interessati al progetto e vorreste testarlo con mano contribuite alla campagna Kickstarter di Peak.