Picwant ha presentato la versione 2.0 per iOS della propria app totalmente rinnovata e ridisegnata per offrire agli utenti un’esperienza più moderna ed intuitiva.

Tra le novità troviamo in primis l’interfaccia, semplificata e con una grafica completamente innovativa che include:

  • il Portfolio, una sezione in cui visualizzare i propri contenuti, immagini e video, inviati tramite app;
  • le nuove viste a griglia, per poter scorrere e visualizzare i contenuti a colpo d’occhio in un formato più grande pur disponendo della possibilità di vedere informazioni sul singolo contenuto con un tocco, e le nuove viste a lista, per visualizzare in anteprima le informazioni e i commenti degli editor sulle immagini rifiutate o da rinviare;
  • i pic-up, ossia missioni che Picwant proporrà occasionalmente chiedendo di inviare contenuti legati ad un evento o ad un tema;
  • un model release migliorato, per inserire le firme e maggiori informazioni sulle persone ritratte.

TechPrincess_PicWant2_app_iOS_screen

A rimanere invariata è la facilità con cui potete iscrivervi; basterà infatti scaricare l’app, registrarsi e inviare almeno 10 contenuti (immagini, video o entrambi). Lo staff di photo editor professionisti di Picwant valuterà i materiali inviati e, se almeno 5 di questi sarà approvato, invierà il contratto al fotografo che, una volta firmato, diventa Picker a tutti gli effetti; a quel punto i suoi contenuti saranno resi disponibili sul sito ufficiale e a disposizione ci chiunque necessiti di immagini e video per i propri progetti.

Il materiale foto e video inviato, per garantire sempre un alto livello qualitativo, sarà sempre valutato dal team di photo editor di Picwant prima della pubblicazione sul sito. Il copyright di immagini e video caricati su Picwant rimane di proprietà del Picker; Picwant funge da agente per la vendita online dei contenuti e, per ogni immagine o video scaricato e acquistato da un cliente, il Picker riceve una royalty (una percentuale del prezzo della licenza visibile sul sito).

“Siamo felici di presentare un’app totalmente nuova nella sua veste grafica ma fedele alla mission che l’ha vista nascere poco più di un anno fa – ha commentato Stefano Fantoni, Amministratore Unico di Picwant – La nuova versione 2.0 è stata realizzata seguendo i suggerimenti dei nostri utenti e degli editor, così da renderla più intuitiva, professionale ed immediata nel suo utilizzo. Siamo molto soddisfatti del risultato e siamo convinti che riuscirà nell’obiettivo di avvicinare ancora più persone alla possibilità di vendere i propri contenuti ‘mobile’”.

Per scaricare l’app di Picwant per iOS cliccate qui.

CONDIVIDI
Carlotta Bosca
Appassionata di tutto ciò che è tecnologico. Instancabile videogiocatrice sin dall'infanzia, dipendenza nata con la prima Playstation, in particolare con Tomb Raider 2 e quindi l'amore per Lara Croft. Inguaribile sognatrice, divoratrice di romanzi e fumetti (ossessionata soprattutto da Batman).