Nital ha annunciato la nuova fotocamera reflex Nikon D5, in grado di garantire un elevatissima qualità dell’immagine in ogni situazione.

Dotata di sistema AF a 153 punti per una copertura eccezionalmente ampia in fase di ripresa, la nuova D5 vanta di una sensibilità alla luce da 100 a 102.400 (estendibile a ISO 3.280.000) e la possibilità di registrare video in 4K.

La D5 estende le capacità di acquisizione e resistenza come mai è accaduto in passato. Quando la fotografia vi porta in ambienti di ripresa estremi, quando avete solo una possibilità per ottenere lo scatto giusto, potrete contare su questa fotocamera. – ha spiegato l’azienda – Le potenzialità della D5 sono eccezionali e i professionisti delle diverse discipline fotografiche trarranno il massimo vantaggio dai progressi in termini ergonomici e del flusso di lavoro offerti da questa fotocamera. I miglioramenti sono stati apportati grazie ai feedback di molti fotografi professionisti e ridurranno in maniera significativa i fattori di stress legati alla fotografia professionale.

Niko D5 porta inoltre con sé una nuova unità AF ASIC, che assegna all’AF sempre la massima potenza di calcolo, ma anche un nuovo sensore CMOS in pieno formato FX da 20,8 megapixel e una nuova misurazione esposimetrica RGB a 180K pixel, così avrete un riconoscimento del soggetto estremamente veloce e immagini incredibilmente nitide. Non manca poi un nuovo processore di elaborazione delle immagini, l’EXPEED 5, e un buffer ad alte prestazioni per acquisire fino a 200 immagini NEF (RAW) o JPEG Large in una singola sequenza. 

Completa la panoramica il trasferimento dei dati, 4 volte più veloce rispetto ai modelli precedenti grazie ai due nuovi slot per card XQD e ad una porta USB 3.0.

Nikon D5 sarà disponibile a fine marzo al costo di 6.990 Euro.