Nuance Comunications ha presentato Power PDF 2, il software che consente alle aziende di controllare in maniera ancora più semplice i flussi di lavoro dei PDF, grazie alla possibilità di creare, convertire, modificare, unire e condividere in sicurezza i propri file.

Power PDF 2 risponde all’esigenza crescente delle aziende di dotarsi di software per il business che supportino i dispositivi ibridi touch-enabled, spinta dalla diffusione di Windows 10 e di dispositivi ibridi di nuova generazione. Inoltre offre la possibilità di navigare, prendere appunti e scrivere utilizzando un tablet o un notebook con penna o con dita, garantendo la massima comodità e produttività degli utenti.

La moderna e intuitiva interfaccia utente di Power PDF 2 è ispirata alla barra multifunzione di Microsoft, che permette agli utenti di lavorare sfruttando l’esperienza di navigazione maturata con Microsoft Office. L’interfaccia offre una funzionalità specifica che consente di trovare rapidamente qualsiasi strumento o funzione all’interno dell’applicazione oltre alla possibilità di creare collegamenti alle funzioni utilizzate più frequentemente. Il software si presenta come l’alleato migliore per un utilizzo in ufficio o in motilità, grazie a strumenti per inserire note, contrassegnare, firmare, proteggere, redigere, comprimere documenti PDF e per creare e lavorare con file in formato PDF, semplificandone la modifica e la pubblicazione.

TechPrincess_PowerPDF2

Gli utenti potranno usufruire di Microsoft Active Directory Rights Management Services per bloccare i documenti riservati senza password e proteggerli in modo personalizzato in base a criteri aziendali predefiniti per mittente e destinatario. Grazie, inoltre, all’ottimizzazione delle funzionalità dei tag, il nuovo reading order editor modifica o ridefinisce  i tag dei documenti PDF e ne imposta l’ordine di lettura.

Altra novità sono i nuovi componenti aggiuntivi per Microsoft Word, Excel e PowerPoint 2016 che consentono di creare file PDF con segnalibri e link direttamente da queste applicazioni, oltre ai nuovi pulsanti per Chrome e Firefox che permettono di convertire in pochi istanti pagine web in file PDF compatti, direttamente nei browser preferiti dagli utenti. Inoltre, i collegamenti ai servizi di cloud storage e ai sistemi di gestione dei documenti sono integrati direttamente nel menu File, semplificando notevolmente l’apertura e il salvataggio di file PDF su servizi di cloud storage (tra cui Dropbox, Google Drive, OneDrive e Box) e riducendo al massimo il numero di operazioni da eseguire.

Ultimo ma non meno importante, il nuovo supporto avanzato dei moduli PDF dinamici consente di gestire nel software tutti i tipi di moduli PDF disponibili sul web e usati da aziende e pubblica amministrazione per la raccolta di dati. Gli utenti possono compilare, salvare e inviare moduli complessi, per esempio quelli creati con applicazioni Adobe.

Sebbene sia molto esperto di tutte le diverse funzionalità di Adobe Acrobat, mi sono trovato bene fin da subito con Power PDF” commenta Ernest Svenson di Esq “Chi ha una buona padronanza di Acrobat non troverà alcuna difficoltà a passare a Power PDF“.

L’attuale scenario IT richiede alle aziende estrema flessibilità per far fronte a nuove abitudini e flussi di lavoro, nonché alle numerose sfide imposte dal settore in cui i lavoratori operano” dichiara Chris Strammiello, Vice President of Global Alliances and Strategic Marketing, Nuance Document Imaging “Per operare in modo efficiente e competitivo le aziende devono essere in grado di adottare e fornire soluzioni facilmente integrabili, intuitive e che non presentino limiti in termini di distribuzione o costi onerosi per le licenze. Power PDF 2 è la soluzione pensata appositamente per l’uso e l’integrazione nelle aziende di oggi“.

Power PDF 2 è disponibile a 99€. Il pacchetto completo di soluzioni PDF Nuance è disponibile a 169€.