Prysmian Group, leader mondiale nel settore dei sistemi in cavo per l’energia e le telecomunicazioni, presenta FlexTube, il cavo subacqueo con la più alta densità di fibre mai realizzato.

Sono ben 1728, infatti, le fibre ottiche contenute nel cavo installato dal provider australiano Superloop al fine di fornire connessione a banda larga tra le aree di Siu Sai Wan nell’isola di Hong Kong e il data centre del complesso industriale di Tseung Kwan O (TKO) sul continente. Per assicurarsi che il cavo possa sopportare al meglio la posa fino a 5 metri nel fondale marino di Hong Kong, è stata applicata un’armatura a doppia corona di fili d’acciaio. Il progetto ha avuto inizio due anni fa con i primi disegni del prototipo.

Siamo molto orgogliosi di aver preso parte ad un progetto di tale portata, contribuendo ad innalzare gli standard tecnologici del settore e allo stesso tempo rispondendo appieno alle necessità del cliente” ha affermato Philippe Vanhille, Senior Vice President Telecom di Prysmian Group.

Abbiamo fatto un importante sforzo di coordinamento di risorse e processi per essere sicuri che le scadenze stringenti dei nostri clienti fossero rispettate. Consapevoli dell’impatto positivo di questo cavo per il loro business ad Hong Kong” aggiunge Frederick Persson, CEO di Prysmian Australia.

Prysmian è stata in grado di produrre il più denso e compatto cavo sottomarino che sia mai stato realizzato grazie alla cooperazione tra gli stabilimenti del gruppo locali ed oltreoceano, congiunti ai nostri requisiti tecnici specifici” ha dichiarato Matt Whitlock, COO di Superloop “Vedere il cavo fabbricato in Francia ed rilavorato in due differenti stabilimenti in Australia per poi essere trasportato in aereo a Hong Kong è stato fantastico. Prysmian ha dimostrato la sua abilità nel gestire le sfide ingegneristiche nella costruzione e installazione di cavi sottomarini, anche consegnando 15 tonnellate di cavo entro i tempi previsti“.