Razer ha presentato le nuove cuffie ManO’War dedicate al gaming e dotate di algoritmo avanzato che garantisce un’esperienza wireless ad elevate prestazioni e zero latenza. 

Pensate per un isolamento elevato e lunghe sessioni di gioco, queste cuffie vantano padiglioni in similpelle che coprono tutto l’orecchio, associati ad un microfono digitale unidirezionale retrattile che fuoriesce dal lato sinistro; quest’ultimo trasmette la voce in modo naturale e cristallino e può essere facilmente regolato tramite i Quick Action Control presenti sull’headset.

Le cuffie sono inoltre dotati di un adattatore USB wireless plug-ang-play con un range di 12 metri; nel caso non fosse sufficiente, sappiate che è possibile raggiungere i 14 metri tramite un extention dock opzionale.

TechPrincess_Razer_ManOWar_headset

Non manca poi il surround virtuale 7.1, supportato da un apposito software che, unito ai driver con magneti al neodimio da 50 mm, garantisce una fedeltà a 360°. È inoltre presente la funzionalità di calibrazione audio posizionale, il che permette di individuare più facilmente la posizione degli avversari.

Immancabile infine la funzionalità di illuminazione Razer Chroma per sperimentare un numero praticamente illimitato di combinazioni luminosi, settabili grazie al programma Razer Synapse.

Le cuffie Razer ManO’War offrono il perfetto mix tra prestazioni wireless, comfort e solidità – dichiara Min-Liang Tan, co-fondatore e CEO di Razer. – La libertà di giocare senza fili e interruzioni con la comodità, la qualità del suono e l’incredibile durata della batteria di queste cuffie, è fondamentale per i gamer“.

Le cuffie wireless Razer ManO’War, capaci di garantire un’autonomia di 14 ore con una sola carica, saranno disponibili a maggio al prezzo di 199,99 Euro.