Scegliere il proprio futuro, specialmente il corso di laurea che si vorrà intraprendere, non è mai facile. Non tutti ci riescono al primo colpo e prima di trovare la propria strada può capitare di prendere delle strade alternative e parallele.

La buona notizia è che, al mondo, esistono davvero migliaia di corsi, per tutti i gusti, e le possibilità di scelta sono davvero ampie. A tal proposito, Uniplaces, portale specializzato negli alloggi per studenti a livello globale, ha esaminato i corsi di laurea di tutto il mondo per aiutare gli studenti a scegliere il proprio futuro. Tra questi ne ha evidenziati ben 15 davvero bizzarri, vedere per credere, e vi sfidiamo a dirci se li avreste mai intrapresi.

1. Corso di Filosofia dei Simpson

Fenomeno televisivo e brand di successo, i Simpson appassionano davvero tutti. Così tanto da addirittura avere un proprio corso di laurea, riconosciuto e frequentato. Ci troviamo a Berkley all’Università della California, dove il Corso di Filosofia dei Simpsons prende piede. Tale corso si basa sul concetto che fra le puntate dei personaggi gialli più famosi del mondo, si nascondono teorie profonde, non solo della nostra cultura ma anche di grandi filosofi come Kant, Rousseau e Platone. E chi meglio della giovane Lisa Simpson per spiegare ed interpretare un corso del genere. Inoltre, alla fine del corso, gli studenti potranno scrivere un’originalissima puntata per la serie televisiva.

2. Corso di Hackeraggio Etico

Chi ha detto che fare l’hacker è un lavoro rischioso e in contrasto con le legge? L’Università di Abertay dimostra il contrario e fonda il Corso di Hackeraggio Etico, dedicato alla formazione di hacker etici che rilevano e correggono falle di sicurezza prima che vengano trovate dagli hacker maligni. Che sia una soluzione innovativa o che l’etica si perda per strada?

3. Corso di Coltivazione della Cannabis

E da un lavoro anticonvenzionale ad uno altrettanto inusuale. L’Università di Oaksterdam, in California, ha preso spunto dal Cannabis College di Amsterdam, istituendo corsi sulla coltivazione della pianta. Qui gli studenti imparano tutto ciò che riguarda la cultura della cannabis, tra cui tecniche agricole, orticoltura, medicina, storia e politica relative alla pianta per uso medicinale. 

4. Corso di Cultura Pop

Probabilmente uno dei corsi più ambiti negli ultimi tempi, il Corso di Pop Culture dell’Università di Baltimora prende in esame tutto ciò che interessa la cultura del nostro tempo, passando per le serie tv più famose, i fumetti più letti e i film più amati, senza dimenticare la grande affezione del pubblico moderno per gli zombie.

La funzione degli zombie è la rappresentazione di tutte le cose che accadono negli Stati Uniti, dalla minaccia comunista durante la guerra fredda ai nostri timori circa il bioterrorismo” sostiene Blumber T. Arnold, docente presso l’università “È relativamente facile associare il concetto zombie con quanto avviene nella cultura odierna. Un altro esempio è il mondo Marvel e il successo delle loro rappresentazioni di eroi e di cattivi. Questi personaggi sono un chiaro schema di come avviene la distinzione tra bene e male al giorno d’oggi“.

5. Corso di Gestione e Tecnologia dell’Industria del Bowling

All’Università di Vincennes, in Indiana, le idee originali non mancano di certo. E’ stato, infatti, fondato un Corso di Gestione e Tecnica dell’Industria del Bowling, basato sullo studio di tutto ciò che ruota dietro a questo grande fenomeno: costruzione dei dispositivi sorreggi birilli, studio delle palle da Bowling, marketing e tanto altro ancora.

6. Certificazione in BabySitting

Anche se si tratta solo di una certificazione, il programma di 12 mesi di preparazione per babysitter della Sullivan University, prepara queste future figure a relazionarsi con i più piccoli nel più sano e intelligente dei modi, attraverso lo studio dello sviluppo dell’infanzia, della nutrizione e perfino di massaggi cardiaci. Che dire, sicuramente dei baby sitter con la B maiuscola!

7. Modulo di studi su David Beckham

Esattamente. Esiste ed è anche molto frequentato. Parliamo, ovviamente, del modulo di studi su David Beckham, un programma di 12 mesi del Corso di Sociologia o di Scienze dello Sport della Staffordshire University. Il programma include studi e ricerche su tutto ciò che riguarda la grande stella internazionale del calcio inglese, compresi i suoi cambi di look e la relazione con la moglie Victoria Adams.

8. Corso di Storia dei Vichinghi e Tradizioni Scandinave

Da settembre 2016, all’University College di Londra aprirà il Corso di Storia dei Vichinghi e Tradizioni Scandinave, dove gli studenti studieranno cultura, lingua e tradizioni non solo della Scandinavia ma anche di tutte le sue popolazioni. E se gli amanti di tali culture non fossero già in visibilio, sappiate che al terzo anno tutti gli studenti trascorrono tutto l’anno in una delle università scandinave.

9. Classe di Cornamusa

Chi ama la musica ma vuole conciliarla con uno studio universitario può trovare la soluzione nella Carnegie Mellon University di Pittsburgh, e in particolare nel Corso di Arti Performative che ha istituito una vera e propria classe di cornamusa. Dato insolito? Fino ad oggi solo una persona si è laureata.

10. Corso di Scenografia e Teatro dei Burattini

E per tutti gli appassionati di marionette e burattini, l’Università del Connecticut ha istituito un corso dedicato ai piccoli amici di legno, dove gli studenti imparano tutto su costumi, illuminotecnica e scenografie, passando per la storia dei personaggi più famosi, dai Muppets a Topo Gigio.

11. Modulo di studi su Harry Potter

Il nome potrebbe già fare sobbalzare qualche Potterhead. L’Università di Durham ha, infatti, istituito all’interno del Corso di Scienze dell’Educazione un modulo interamente dedicato ad Harry Potter. Gli studenti analizzano e si concentrano su come il maghetto più famoso di tutti i tempi abbia sconfitto Voldemort ( per gli amici tu-sai-chi) e si sia liberato da ogni sorta di pregiudizio e di bullismo, diventando modello d’insegnamento anche per gli insegnamenti babbani.

12. Corso di Scienza e Tecnologia del Surf

Molto ambito lungo la costa britannica, specialmente nella Cornovaglia e a Plymouth, è il Corso di Scienza e Tecnologia del Surf. A differenza di come ci si aspetti, non viene insegnato agli studenti a diventare surfer professionisti cavalcando le onde, bensì viene studiata tutta la scienza dietro questo sport. 

13. Corso di Scienze della Fermentazione

Non esattamente un corso convenzionale e non quello che tutti i genitori si aspetterebbero di vedere dai propri figli ma, il Corso di Scienze della Fermentazione dell’Appalachian State University, nel North Carolina, sembra riscuotere abbastanza successo. Gli studenti imparano l’arte del fermentare tutti i tipi di alimenti e bevande e le conferenze accademiche sono dedicate principalmente alla produzione di birra e alcolici.

14. Corso di Scienze del Pollame

E se pensavate di averle lette tutte il Corso di Scienze del Pollame potrebbe ancora stupirvi. E no, non parliamo di uno strano corso di studi presente in qualche università di The Sims. Questo corso esiste davvero ed è molto in voga soprattutto negli Stati Uniti (Georgia, Virginia e Mississipi University). Gli studenti imparano tutto ciò che c’è da sapere su polli, tacchini, quaglie e altri uccelli, divenendo dei veri e propri esperti del pollame.

15. Corso di Scienze dei Tappeti Erbosi

Sì, ammettiamo di aver voluto tenere questo corso come gran finale. Se tutti gli altri corsi non vi hanno convinto e se ancora non avete trovato la vostra strada, probabilmente stavate aspettando il Corso di Scienze dei Tappeti Erbosi. L’Università del Kentucky ha istituito – e vi assicuriamo che è vero – un corso sullo studio dei vari tappeti erbosi professionali, dai campi da calcio, agli ippodromi, ai campi da golf. Il corso conta ancora pochissimi iscritti, per cui le vostre possibilità di diventare il più grande esperto di tappeti erbosi aumentano vertiginosamente.

E dopo questa carrellata di corsi bizzarri e anticonvenzionali vi abbiamo convinti a frequentarne qualcuno? Vi siete pentiti del vostro corso di studi? Quale programma avreste voluto seguire?