Vodafone e Paypal annunciano una nuova partnership che darà vita a Vodafone Pay, il primo servizio italiano dedicato ai pagamenti in-store.

Il servizio permetterà ai clienti di effettuare pagamenti contactless tramite smartphone Android in negozi, ristoranti e altre attività commerciali, utilizzando un account PayPal con Vodafone Pay ovunque siano accettate le carte Visa contactless. Tale strumento accetta tutte le carte di credito Visa e MasterCard, quasi tutte le carte prepagate ed anche un account PayPal. 

Grazie a questa partnership con Vodafone, gli utenti PayPal oggi possono collegare il proprio account PayPal a Vodafone Pay e pagare beni e servizi attraverso tutti i POS Visa contactless presenti nel territorio nazionale, e nei milioni POS contactless che accettano carte Visa a livello mondiale, tenendo semplicemente il proprio smartphone vicino al terminale di pagamento. Per i clienti Vodafone, l’accordo con PayPal rappresenta l’estensione del servizio Vodafone Pay a una platea ancor più ampia, con la possibilità di aggiungere, oltre alle carte dei circuiti Visa e MasterCard, un account PayPal esistente o di crearne uno direttamente all’interno dell’applicazione di Vodafone e pagare ovunque sia presente il logo Visa contactless.
Per pagare con Vodafone Pay, i clienti possono effettuare l’acquisto semplicemente avvicinando il telefono al POS contactless, senza dover aprire l’applicazione. Per tenere traccia di tutti i pagamenti, dopo ogni acquisto, il cliente riceve immediatamente una notifica con l’esito dell’operazione e può anche accedere all’app Vodafone Pay con lo storico degli acquisti effettuati, i dettagli di spesa, luogo e data.

TechPrincess_VodafonePay

Durante i pagamenti, i dati sono custoditi all’interno della SIM e non vengono mai salvati sul telefono. In questo modo, in caso di smarrimento dello smartphone, è sufficiente chiamare il numero del servizio clienti Vodafone per bloccare la SIM e il servizio Vodafone Pay.

Il servizio Vodafone Pay è già attivo e disponibile nel sito ufficiale.