TechPrincess_CES_2014_best_of_migliori_gadgetDiciamocelo: l’International Consumer Electronics Show non è sicuramente la più imprevedibile delle fiere. A tenere banco sono stati trend più che prevedibili che vanno dalle televisioni Ultra HD ai gadget indossabili, passando per le ormai diffuse stampanti 3D e per i display curvi che tanto piacciono a LG e Samsung. Fortunatamente però, dietro a quelle tendenze che paiono essere quasi le logiche eredi degli anni passati, troviamo ancora una marea di innovazioni pronte ad aggredire il mercato con coraggio e in grado di stupire e sorprendere anche chi la tecnologia non la mastica quotidianamente.

Mi sono quindi fatta strada in mezzo alle decine di prodotti presentati al CES 2014 per sceglierne 10 tra tecnologie, gadget e novità che mi hanno colpita, divertita e sorpresa.

DoorBot

CES DoorBot citofono che si comanda con lo smartphoneC’era una volta il citofono… Beh, a dire il vero c’è ancora, anche se, negli ultimi anni, ha cominciato a fare spazio al più moderno videocitofono che però sembra destinato a durare poco. A rimpiazzarlo potrebbe essere DoorBot. L’idea è di una startup di Santa Monica che ha semplicemente deciso di sfruttare un oggetto ormai nella mani di tutti: lo smartphone. In sostanza da un lato avete la telecamera, dall’altro un’app per iOS e Android così, quando qualcuno vi citofona, parte una videochiamata che vi permette di rispondere anche se non siete in casa.

Batteria garantita per un anno o possibilità di alimentare il tutto con i cavi del campanello, resistenza alle intemperie, montaggio elementare, sostituzione gratuita in caso di furto e integrazione con Lockitron, un piccolo dispositivo che vi permette di aprire la porta a distanza. Tutto questo per 199 dollari. Non ditemi che non ne vorreste uno anche voi…

Per maggiori informazioni: http://www.getdoorbot.com

Intel Smart Earbuds

TechPrincess_CES_2014_Intel_Smart_EarbudsSì, è vero, ad aver scatenato la fantasia del pubblico in sala, ma anche degli appassionati che seguivano la conferenza Intel da casa, è stato Jarvis, l’auricolare con assistente vocale integrato che prende in prestito il nome dall’affidabile e virtuale aiutante di Iron Man.

Eppure l’azienda ha presentato anche un altro gadget degno di attenzione: Smart Earbuds. Mentre la concorrenza infatti si sfida a colpi di braccialetti (come il nostro caro Fitbit Flex), Intel ha pensato bene di proporre delle cuffie che tengono traccia della vostra frequenza cardiaca proponendovi musica adatta al tipo di ritmo che avete deciso di tenere durante i vostri esercizi o la corsa quotidiana. Per ora è solo un prototipo senza prezzo, ma Indira Negi, il suo inventore, ha dichiarato che stanno lavorando per poter mettere Smart Earbuds in commercio.

Vizio P-Series Ultra HD

TechPrincess_CES_2014_Vizio_P_Series_4KLo confesso: mi sono fatta trascinare dalla sindrome del 4K. A colpirmi però non sono stati i classici, seppure bellissimi, televisori di Sony, ma quelli di Vizio.

Display Ultra HD da 50 pollici, materiali di qualità, integrazione con le tipiche funzioni delle smart TV, velocità quasi raddoppiata rispetto alla precedente generazioni. Il tutto partendo da, udite udite, 1000 dollari. Praticamente il più economico tra quelli sul mercato. Indubbiamente tutti gli altri sono più grandi e per godere di questa definizione dovete stare abbastanza vicini, ma Vizio sta provando ad avvicinare i consumatori al 4K puntando su una fascia scarsamente esplorata. Inutile dire che la speranza è che tutti gli altri prendano esempio dall’azienda californiana.

Per maggiori informazioni: http://ces.vizio.com/p-series.html

Jumping Sumo Robot

TechPrincess_CES_2014_Parrot_Sumo_JumpingAvete presente Parrot? Se la risposta è no, vi faccio un breve riassunto di quello che dovete sapere: stiamo parlando di un’azienda francese, nata nel 1994, e diventata famosa negli ultimi anni per i suoi droni ad uso civile.

Al CES 2014 la società di Henri Seydoux si è presentata con due prodotti, il MiniDrone e il sorprendente Jumping Sumo. Mentre il primo è, in sostanza, la versione ridotta del più famoso AR Drone, il secondo è un robot munito di due ruote che non solo gli permettono di muoversi ovunque in libertà, ma di saltare fino a 80 cm di altezza, il tutto ovviamente godendo della trasmissione diretta delle riprese del nostro nuovo amico robotico, controllabile via WiFi tramite tablet o smartphone. Purtroppo per ora non sono disponibili dettagli sulle caratteristiche tecniche o sul prezzo, ma dubito che Parrot ci farà attendere ancora a lungo.
Per maggiori informazioni: http://www.parrot.com/it/ces/#isocontainer

Razer Project Christine

Project_Christine_Razer computer assemplabileLo scorso anno era Project Fiona, quest’anno invece la novità più interessante di Razer porta il nome di un’altra donna: Christine. L’azienda statunitense, diventata famosa per la sua attenzione ai gamer di tutto il mondo, si è presentata al Consumer Electronics Show di Las Vegas con un’originale rivisitazione del classico computer. Niente fili, niente case, niente polvere, niente complessi montaggi: il pc del futuro è composto da moduli assemblabili comodamente da chiunque, senza che sia necessaria alcuna conoscenza particolare.

Un’idea innovativa per una macchina che non solo punta ad essere performante e silenziosa ma che vuole catturare tutti quegli appassionati di videogiochi che temono di fare danni mettendo mano ai vari componenti nel tentativo di sostituirli e puliti. Minimale, interessante, semplice. Peccato che per ora sia senza prezzo e sia fermo allo stadio di prototipo.

Per maggiori informazioni: http://www.razerzone.com/christine

Audi Traffic Light Assist

audi_traffic_light_assist app per capire quando sta scattando il semaforo verdeUno dei leitmotiv del 2014 nel settore della tecnologia sarà indubbiamente la partnership tra i grandi produttori di automobili e tutte quelle società in grado di rendere i veicoli intelligenti, non a caso qualche giorno fa è stato annunciata l’ Open Automotive Alliance, un accordo tra Google, Audi, GM, Honda, Hyundai e Nvidia, con lo scopo di portare Android sulle auto dei prossimi anni.

Nel frattempo però Audi ha deciso di accelerare il processo rendendo i suoi veicoli un po’ più intelligenti grazie al Traffic Light Assist, un sistema che combina i dati della rete dei semafori con una serie di algoritmi predittivi e che ha come scopo la predizione del verde. In sostanza il TLA vi segnalerà se è il caso di rallentare perché sta diventando rosso, permettendovi di salvare i punti sulla patente e magari anche qualche vita.

EyeLock myiris

TechPrincess_CES_2014_eyelock_myirisAvete presente le impronte digitali? Beh, sono ormai superate. Il futuro è biometrico e, a quanto pare, EyeLock lo sa. L’azienda newyorkese ha presentato al CES myiris. Grande come un mouse e munito di presa USB, il dispositivo svolge sostanzialmente la funzione di password manager: invece di digitarla voi guardate myiris e lui fa l’accesso. La proposta di EyeLock funziona su Mac, Pc e Chrome, supporta fino a 5 diversi utenti e, di fatto, è uno dei metodi più sicuri per proteggere i propri dati sensibili visto che l’iride funziona molto meglio delle vostre impronte nel certificare la vostra identità.

Myiris sarà probabilmente disponibile entro la fine dell’anno, ma purtroppo non è ancora stato rivelato il prezzo.

Per maggiori informazioni: http://www.eyelock.com/

Innovega iOptik

TechPrincess_CES_2014_innovega_ioptikIl fantasma dei Google Glass aleggia inevitabilmente sull’industria tecnologica: tutti cercano alternative, tutti provano a costruire i loro modello, tutti prima o poi provano a cimentarsi con quella che pare un’impresa impossibile.

Mentre Epson prova a rifinire i suoi ancora troppo grezzi Moverio e parecchie startup provano ad emulare la Google Experience, Innovega ha deciso di puntare ad un sistema diverso. Le componenti di iOptik sono due: le lenti a contatto e gli occhiali. Le prime vi permettono di sviluppare una vista da supereroe grazie alla capacità di vedere meglio sia da vicino che da lontano, mentre i secondi, dotati di piccoli pannelli e micro-proiettori, aggiungono uno strato informativo che in sostanza svolge le funzioni del vostro smartphone, un po’ come i Glass. La differenza di base è che la definizione sarà sei volte maggiore, oltre ad avere un’area di proiezione molto più grande.

Ovviamente tutto questo è molto lontano dal diventare realtà, senza contare che gli occhiali in dotazione hanno decisamente bisogno di un restyling.

Per maggiori informazioni: http://innovega-inc.com/

Urb-E

TechPrincess_CES_2014_urbEL’hanno chiamato “scooter”, ma a me, ad essere onesti, ricorda un monopattino sul quale potete sedervi. Si chiama Urb-E ed è l’idea di una startup di Los Angeles, la Ecological Mobility Solutions. Il veicolo è elettrico, viaggia ad una velocità di 15 Mph (circa 25 km/h), ha una batteria che vi può trasportare tranquillamente per circa 30 Km e naturalmente lo potete portare ovunque grazie alle dimensioni contenute e al basso peso.

Il costo si attesterà intorno ai 1.500 dollari, con la possibilità di personalizzare il colore, ma aspettate a gioire. Urb-E non è ancora una realtà, ma potrete contribuire alla sua realizzazione partecipando alla campagna che verrà lanciata il mese prossimo su Kickstarter.

Per maggiori informazioni: http://urb-e.com/

Sony 4K Ultra Short Throw Projector

proiettore sony 4k ultra hdEbbene sì, concludo la lista delle 10 novità più interessanti e sorprendenti del CES 2014 cadendo nuovamente nella trappola dei 4K, ma, sono sicura, ne capirete il motivo.

Il Sony 4K Ultra Short Throw Projector è l’home theater per definizione. Design  minimale e di grande impatto, elegante nonostante l’imponenza e, soprattutto, innovativo. Se fino ad ora pensavate che i proiettori dovessero stare appesi al muro o appoggiati ad un mobile, beh, vi siete sbagliati. Il dispositivo della società giapponese si appoggia in terra, come un mobile, e proietta verso l’alto. Il risultato è uno schermo Ultra HD da 147″ con un audio invidiabile. Praticamente meglio del cinema.

Sony non ha ancora annunciato il prezzo e nemmeno la data d’uscita, ma poco male. Avete un sacco di tempo per accendere un mutuo.

Per maggiori informazioni: http://www.sony.net/Products/4k-ultra-short-throw/

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

dodici + diciassette =