Cotechino, pandoro, panettone e chi più ne ha, più ne metta: le feste natalizie sono passate da poco più di un mese e magari vorreste perdere quei noiosi chili di troppo accumulati al tavolo dei parenti.

Per recuperare facilmente la vostra forma fisica oggi voglio indicarvi i 6 punti chiave per sfruttare al meglio Fitbit Charge, il braccialetto intelligente che può rivelarsi un nostro prezioso alleato mostrandoci tutte le più importanti statistiche direttamente sul polso.

Iniziamo!

1- Mantieniti costantemente idratato. Dopo una sera di festeggiamenti, quando si è esagerato con cibo e bollicine, niente di meglio di depurarsi con un bicchiere di acqua appena alzati, prima di fare colazione. L’abitudine del bere va mantenuta durante tutta la giornata e bisogna concludere la giornata con un bicchiere d’acqua prima di addormentarsi. Fitbit Charge ti permette di tenere conto di tutta l’acqua che bevi durante la giornata con un semplice tocco sulla voce dell’app: puoi inserire il bicchiere d’acqua, la classica bottiglietta e altre misure fino a quando la sagoma della persona sarà completata con la quantità giornaliera di cui si necessita.

2- Ridefinisci i tuoi obiettivi. Prima e durante le feste l’attività fisica è stata l’ultimo dei tuoi pensieri. Per prima cosa valuta attentamente il tuo stato psicofisico di partenza e prova a porti degli obiettivi raggiungibili a breve termine. È dimostrato infatti che le persone che si pongono risultati possibili in breve tempo sono molto più motivati di chi si pone obiettivi più impegnativi ma in un arco di tempo più ampio. Fitbit Charge ti aiuta a tenere conto dell’attività fisica compiuta, i passi effettuati, la distanza percorsa, le calorie consumate e i piani saliti. In questo modo vedrai ogni giorno i piccoli obiettivi raggiunti e sarai più stimolato a proseguire in questa direzione.

3- Riempi il frigo di cibo sano. Frutta, verdura, legumi, uova e altri cibi sani ti toglieranno la tentazione di abusare di zuccheri negli attacchi di fame. Se nel tuo frigo non hai altro, ti abituerai a mangiare in maniera più sana e a limitare gli eccessi. E dopo un periodo di abusi alimentari, non ci può essere nulla di meglio per recuperare la propria forma fisica che una partenza con l’alimentazione giusta.

Liebherr_BioFresh_Image-11

4- Muoviti! (Ma con criterio) Non basta cambiare alimentazione, bisogna tornare a fare attività fisica, senza rimandare. Muoversi è un abitudine: Fitbit Charge ti aiuta a capire quanto ti stai muovendo perché ti segnala su un display che porti al polso quanti passi hai fatto nella giornata, quanti km hai percorso e quanti piani hai salito. In questo modo hai sempre sott’occhio la tua attività fisica. Ma è importante non volere subito strafare! Se sei stato fermo a lungo, non puoi pretendere di tornare di colpo al livello prefestivo: devi dare il tempo al tuo corpo e ai tuoi muscoli di riabituarsi all’esercizio.

5- Dormi! Il riposo notturno è un fattore importante non solamente per il benessere psicofisico ma anche per la perdita di peso. Fitbit Charge è un fondamentale alleato per capire quante ore di sonno ti concedi ogni giorno.  Ma ciò che conta è anche la qualità del sonno. Per questo Fitbit Charge ti permette di registrare le fasi agitate e i risvegli, in modo da vedere se effettivamente dormi abbastanza oppure se sarà necessario modificare le proprie abitudini personali come andare a dormire prima del consueto o cambiare abitudini alimentari a cena in modo da avere un riposo più tranquillo.

6- Premiati! Sei stato bravo, hai seguito tutti i primi cinque punti dei nostri suggerimenti? Premiati per i tuoi sforzi ed i tuoi miglioramenti con qualcosa che ti piace, che sia un oggetto, un vestito ma anche… un bel dolce! Con Fitbit Charge infatti puoi tenere traccia non solo di tutte le calorie che hai consumato ma anche di quelle che hai ingerito: in questo modo a fine giornata puoi vedere se non hai raggiunto il livello massimo delle calorie giornaliere consigliate per gli obiettivi che ti sei prefissato e ti puoi concedere un dessert alla faccia di tutte le diete. Se associ una ricompensa al raggiungimento dei tuoi sforzi sarà sempre più facile proseguire ogni giorno il cammino verso il benessere!

Marina Belli
Molti tatuaggi e una laurea magistrale in Informatica Umanistica. Dopo un anno e mezzo di dottorato di ricerca in Interazione e Ambienti Virtuali sono scappata a New York. Una volta tornata, ho iniziato ad occuparmi a tempo pieno di web e social media. Toglietemi tutto ma non i miei libri e il mio gatto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 × due =