Solido, comodo, potente ed economico: Iconia Tab 8 è la risposta di Acer alla dilagante diffusione dei tablet con display da 8 pollici, una risposta decisamente convincente visto che parliamo di un dispositivo capace di adattarsi alla maggior parte delle nostre esigenze senza però prosciugarci il portafoglio. Volete saperne di più? Provo a raccontarvelo in 5 parole.

Percezione

Acer Iconia Tab è, come vi accennavo poco sopra, un tablet economico, ma il fatto che costi meno di 200 Euro non implica che l’azienda di Taiwan abbia deciso di puntare su materiali scadenti. Il retro del dispositivo è infatti in alluminio, il che regala un ottimo feel al tatto ma anche una sensazione di solidità notevole.

L’unica vera perplessità sulla qualità costruttiva di questo device riguarda il tasto di accensione e il bilanciere del volume, posizionati sulla parte più stondata del lato lungo di destra. Che significa? Che spesso risultano difficili da raggiungere e di conseguenza un po’ scomodi. Non vi preoccupate però, perché il tasto di accensione finirete per usarlo pochissimo grazie alla funzione Touch WakeApp implementata dal produttore; tramite il menù delle impostazioni infatti potrete decidere di sbloccare il vostro tablet premendo 5 dita sul display oppure i 2 pollici. Vi assicuro che una volta optato per questa soluzione, difficilmente riuscirete a farne a meno.

Ottima poi la trasportabilità di questo Iconia Tab 8. Lo spessore contenuto (parliamo di 8,5 mm) e il display da 8 pollici lo rendono comodissimo da tenere in borsa o nello zaino, ma anche da utilizzare visto che non avrete nessun tipo di problema a tenerlo con una mano sola.

Coinquilino

A bordo di Acer Iconia Tab 8 troviamo un processore Intel Atom Z3745 quad-core da 1,3 GHz che supporta i 64 bit, 2 GB di RAM, 16 GB di memoria interna (espandibile tramite microSD), GPS, Bluetooth e una comodissima porta micro-HDMI così da poter connettere il vostro tablet alla tv nel caso siate in cerca di uno schermo più grande per godere dei vostri contenuti multimediali.

Iconia Tab 8 ha insomma caratteristiche di tutto rispetto, ma si è dimostrato più un coinquilino che un compagno di viaggio e i motivi sono principalmente due: l’assenza della connessione 3G e la fotocamera posteriore.

Il tablet da 8 pollici di Acer è disponibile in un’unica versione munita solamente di connettività wireless, il che significa che fuori dalle mura domestiche potrete affidarvi unicamente ai contenuti che avete già scaricato, a meno che non abbiate un corposo piano dati sullo smartphone che vi permetta di collegare il tablet tramite tethering. Quella del 3/4G è una mancanza che si farà sentire soprattutto se siete abituati a lavorare ovunque: non potrete scrivere sul vostro blog, non potrete consulare i social, non potrete aprirei vostri file caricati su Dropbox.

Gli amanti del turismo al contrario riscontreranno come vera pecca di questo dispositivo la fotocamera posteriore. I 5 megapixel non sono nemmeno vagamente sfruttati. Sì, è vero, ci sono mezzi più comodi per scattare fotografie mentre passeggiate per le strade di qualche bellissima città europea, ma è anche vero che, se decidi di inserire in un tablet la fotocamera posteriore, devi garantire una qualità di scatto quantomeno decente, cosa che purtroppo non succede con questo dispositivo.

In sostanza Acer Iconia Tab 8 sembra pensato per chi tende ad usarlo più a casa o in ufficio che on-the-go, a meno che non decidiate di usarlo come dispositivo deputato all’intrattenimento scaricando sulla microSD decine di film e di giochi.

Cieco

Iconia-Tab-8_A1-840FHD_wp-091

L’8 pollici di Acer è cieco.

Sì, letteralmente. Iconia Tab 8 infatti non è dotato di un sensore di luminosità, il che significa che sarà compito vostro modificare questo parametro per adattare il display alle vostre esigenze. Un vero peccato, soprattutto perché il display è la parte più sorprendente di questo dispositivo.

Il tablet di Taiwan infatti vanta uno splendido schermo Full HD, con una risoluzione di 1920 x 1200 pixel; a questo aggiungete la tecnologia IPS che porta con sé un’ottima resa dei colori e angoli di visione notevoli.

Guardare un video su YouTube, giocare o leggere un libro sarà un vero piacere con questo display che, tra l’altro, trattiene molto poco le impronte.

Contagio

Iconia Tab 8 monta una versione quasi stock di Android 4.4.2 Kitkat, il che significa che di base il sistema operativo di Google sarà uguale a quello che trovate su un dispositivo della gamma Nexus, fatta eccezione per alcune modifiche lievi al sistema come il già citato Touch WakeApp o gli shortcut presenti sulla scherma di blocco dello schermo che sfortunatamente non possiamo modificare.

Vero plus introdotto da Acer è invece lo split screen, ossia la possibilità di avere su schermo due differenti applicazioni contemporaneamente che, come potete intuire, sfruttano metà display a testa. Una funzione che si è rivelata comodissima visto che, per esempio, potrete consultare un sito e prendere appunti sull’app sottostante o guardare un video e nel frattempo continuare a scorrere i vostri feed.

Di base quindi l’esperienza offerta dal tablet è quella stock di Android, con qualche plus apprezzabile ma un enorme difetto: le applicazioni pre-installate. Acer ha infatti riempito il disposito di app che non potrete cancellare e che occuperanno una quantità imbarazzante di spazio. Parliamo di quasi 6 GB di memoria tenuti in ostaggio dal sistema, all’interno del quale troviamo software che probabilmente non useremo mai.

Affaticato

E l’autonomia? Iconia Tab 8 può contare su una batteria da 4.600 mAh, sufficiente nel caso usiate il dispositivo salturialmente ma non troppo affidabile se decidete di sfruttarlo in modo intensivo. Il tablet infatti si affatica piuttosto velocemente, soprattutto quando viene utilizzato per giocare.

Non preoccupatevi, questo non significa che la batteria durerà meno di quella del vostro smartphone, stiamo comunque parlando di due giorni di autonomia anche in caso di uso intenso, ma è innegabile che ci siano tablet capaci resistere un po’ più stoicamente ai maltrattamenti degli utenti più hardcore.

Acer Iconia Tab si è rivelato un buon compagno durante i momenti di svago: è ottimo per passare il tempo sui mezzi pubblici, vi permette di guardare film e video in tutta comodità grazie alle dimensioni contenute ma anche al display Full HD e, tolto qualche rallentamente, si è sempre dimostrato pronto ad assecondare con velocità ogni mia esigenza. Vera pecca, secondo me, è la mancanza di una versione 3G, ma questo avrebbe fatto lievitare i costi di un dispositivo che, con i suoi 199 Euro di prezzo, punta chiaramente a conquistare la fascia bassa del mercato più che a gareggiare con dispositivi più performanti.

Se sei interessato a questo prodotto e vuoi sostenerci acquista qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

7 + 8 =