All’inizio dell’anno, Samsung ci aveva accennato che la prossima generazione del suo assistente (vocale e non), chiamato Bixby 2.0, sarebbe probabilmente apparsa assieme al Samsung Galaxy Note 9. Questa notizia, ora, è stata finalmente confermata durante un’intervista al Korea Herald.

Bixby 2.0: batterà la concorrenza?

Il capo dell’azienda, Gray G. Lee, ha dichiarato che Bixby 2.0 sarebbe comparso sulla scena con “processi di linguaggio naturale migliorati, maggiore capacità di resistenza al rumore e tempi di risposta più rapidi”. Se avete pensato di dare a Bixby una seconda possibilità, beh, questa potrebbe essere la vostra occasione!

Lee non ha menzionato il nome Samsung Galaxy Note 9, ma ha detto che l’assistente digitale aggiornato arriverà con il prossimo fiore all’occhiello di Samsung nella seconda metà del 2018: sicuramente si parla quindi della tanto amata serie Note.

Tech Princess Bixby 2.0 1.

Sicuramente Bixby 2.0 deve affrontare una concorrenza a dir poco spietata: Siri verrà integrata in macOS e iOS, Cortana viene fornita con tutti i PC Windows ed è disponibile anche su dispositivi mobili. Alexa di Amazon, invece, continua a diventare sempre più intelligente (con un probabile arrivo in Europa previsto per settembre) mentre il podio se lo aggiudica Google Assistant che, nel breve tempo, sarà capace di chiamare i ristoranti ed effettuare delle prenotazioni telefoniche per conto del suo “proprietario”.

Nonostante queste sfide, però, Samsung sembra determinata a continuare ad investire nello sviluppo di Bixby. Non ci resta che attendere e vedere cosa cambierà quando apparirà il Galaxy Note 9.