BlackBerry sembra pronta a riconquistare il cuore dei suoi fan con BlackBerry KEY2, lo smartphone presentato oggi a New York e progettato per essere diverso da tutti gli altri device in circolazione.

BlackBerry KEY2: le caratteristiche tecniche

Prima di scoprire cosa distingue il KEY2 dalla concorrenza e dal suo predecessore, diamo un’occhiata alle sue caratteristiche tecniche.

Dimensioni: 151,4 × 71,8 × 8,5 mm
Display: 4,5 pollici – IPS LCD – risoluzione 1620 x 1080 pixel
CPU: Qualcomm Snapdragon 660
RAM: 6 GB
Memoria: 64 o 128 GB – espandibile tramite microSD
Rete: 4G LTE – dual SIM
Connettività: Wifi 802.11 b/g/n, Bluetooth 5.0, USB Type-C, NFC, GPS
Batteria: 3500 mAh
Fotocamera posteriore: 12 MP + 12 MP
Fotocamera anteriore: 8 MP
Sistema operativo: Android 8.1 Oreo

Una nuova tastiera: più comda e più intelligente

BlackBerry KEY2 caratteristiche
BlackBerry KEY2

BlackBerry KEY2 riprende il design del suo predecessore. Ci troviamo quindi di fronte ad un device che unisce il classico display touchscreen all’immancabile tastiera, il tutto avvolto da una cornice in alluminio Serie 7, dal resistente Corning Gorilla Glass e una cover posteriore disegnata per essere più stabile e confortevole.

A colpire però è come sempre la tastiera, migliorata per una digitazione ancora più immediata ed intuitiva. Cosa cambia? Abbiamo tasti più alti del 20%, una vernice nera opaca e un’adeguata spazziatura tra i tasti; la barra spaziatrice inoltre ospita il lettore d’impronte digitali, così da massimizzare lo spazio a disposizione. Non mancano poi il supporto alla digitazione veloce flick-typing, la scrittura facilitata e la possibilità di usare il trackpad per leggere un articolo sul web o le vostre ultime email.

La novità principale però riguarda il tasto Speed Key, che consente l’accesso rapido ad una serie di funzioni. Combinato con gli altri tasti, vi aiuta a richiamare le applicazioni di cui avete bisogno, ma anche i contatti che utilizzate maggiormente.

E sotto la scocca? BlackBerry KEY2 si affida al processore Snapdragon 660, a 6GB di RAM e a 64 o 128 GB di memoria, espandibile tramite microSD. La batteria invece è da 3500 mAh ed è accompagnata dalla tecnologia Qualcomm Quick Charge 3.0 e dalla Smart Battery Experience, che studia il vostro normale utilizzo per poi darvi qualche suggerimento su quando caricare il device, così sarete certi di coprire l’intera giornata.

Non dimentichiamo infine la fotocamera, anzi LE fotocamere. Sì, perché il nuovo KEY2 si presenta con una doppia fotocamera posteriore da 12 megapixel. Ad accompagnare i due sensori abbiamo una messa a fuoco più rapida, una stabilizzazione dell’immagine migliora e nuove modalità di acquisizione tra cui Ritratto e Superzoom ottico. La prima ormai la conoscenza, mentre la seconda è progettata per scattare ottime immagini anche da lontano. Come? Con l’acquisizione multi-frame che riduce il rumore e migliora la resa generale della foto.

A disposizione poi abbiamo anche Google Lens, che permette di recperare informazioni su cose ed oggetti a partire da una foto.

La privacy è garantita

BlackBerry KEY2 punta naturalmente anche su privacy e sicurezza, due temi cari soprattutto a chi lo smartphone lo usa per lavoro. A bordo troviamo quindi Android 8.1 con sistema di sicurezza Root of Trust, brevettato proprio dall’azienda canadese. Questo rende il nuovo device lo smartphone più sicuro sul mercato.

A disposizione ci sono anche l’applicazione DTEK, che aiuta a verificare il livello di sicurezza del dispositivo e controllare se la presenza di eventuali vulnerabilità, l’app Locker, migliorata per offrire ancora più privacy, e Firefox Focus.

BlackBerry KEY2 fa infine parte del programma Android Enterprise Recommended, creato da Google per aiutare le aziende a scegliere lo smartphone Android più adatto alle loro esigenze. Questo significa che il device soddisfa gli elevati requisiti definiti e convalidati da Big G.

Prezzo e disponibilià

BlackBerry KEY2 arriverà sul mercato nel corso del mese di giugno in due versioni, nera e silver. Il costo? Si parte da 649 Euro.