Fin dalla sua nascita, il progetto accademico “VR First” ha coinvolto ben 201 università nella costruzione di laboratori e offerte formative per promuovere la ricerca e lo sviluppo della tecnologia VR. Tutti i partecipanti ai Labs possono avere accesso a soluzioni di sviluppo quali il CRYENGINE di Crytek e agli hardware all’avanguardia della VR.

TechPrincess_VRFirst_Crytek_News

In accordo con le nostre previsioni, l’industria VR richiederà molti più laureati specializzati di quelli che avremo nei prossimi anni” dichiara Ferhan Özkan, Senior Business Development Manager di CrytekAllo stesso tempo, i nostri dati mostrano chiaramente come le Università siano sotto equipaggiate per migliorare gli standard e soddisfare la domanda dell’industria VR. Con l’iniziativa VR First vogliamo indirizzare questo problema, e vogliamo fungere da luci guida nell’industria, contribuendo con un approccio collettivo ad un miglioramento della condizione di studenti e sviluppatori.

Un sondaggio ha infatti messo in evidenza che l’88% delle 201 Università prese in esame si sta mettendo in moto per offrire un corso VR, mentre alcune di loro già possono vantare di avere un corso del genere all’interno della loro offerta accademica. Un bel passo in avanti per una realtà in rapida espansione e che si preannuncia essere sempre più vicina ad entrare nelle nostre case.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sedici − nove =