Un pezzo d’Italia anche in quel di Las Vegas grazie all’iniziativa coordinata da TILT, il primo Digital Hub nazionale che promuove le startup dell’Information Technology, ideato da Teorema Engineering e AREA Science Park. Saranno 50 le imprese tecnologiche provenienti dal Bel Paese e presenti all’Eureka Park del CES 2018, per presentare le proprie innovazioni al pubblico statunitense e agli operatori professionali e finanziari provenienti da tutto il mondo. È la missione “Made in Italy, The Art of Technology”.

Le startup italiane invadono il Consumer Electronics Show 2018

Nel 2017, il Consumer Electronics Show di Las Vegas ha avuto oltre 180.000 visitatori, di cui 60.000 internazionali in rappresentanza di 158 Paesi. Parliamo dunque di una delle più grandi e importanti manifestazioni dedicate all’elettronica di consumo e, quindi, all’innovazione. Mentre le startup straniere assumevano una posizione di rilievo, le realtà italiane erano del tutto assenti, ma non sarà così per la nuova edizione del CES.

Quest’anno anche le nostre migliori startup saranno tra i protagonisti della kermesse di Las Vegas, grazie alla missione italiana guidata da TILT. Le 50 società selezionate da Teorema e AREA Science Park saranno presenti al booth 52443 Sands G, dell’Eureka Park, in uno spazio dedicato interamente al nostro Paese.

Ecco le parole di Michele Balbi, Presidente di Teorema:

“Si è parlato troppo dell’isolamento delle nostre imprese o addirittura dell’assenza sul piano globale. Abbiamo eccellenti imprenditori, pochissimi riconosciuti in tutto il mondo. Ci siamo impegnati per cambiare questa situazione e abbiamo ottenuto uno spazio importante. E questo è solo uno dei passi indispensabili per dare rinnovata competitività alle nostre aziende, insieme all’inserimento di competenze tecnologiche, e digitali in particolare, che non può più attendere. […] Ci auguriamo che questa prima missione italiana, frutto della collaborazione virtuosa tra Pubblico e Privato, possa essere il primo passo per dare alla nostra nazione nel suo complesso un ruolo chiave nel mercato delle nuove tecnologie, sempre più importante per la creazione di valore e posti di lavoro”.

Stefano Casaleggi, Direttore Generale di AREA Science Park, aggiunge:

“Quando abbiamo pensato di  partecipazione italiana al CES sapevamo di avere di fronte una sfida quasi impossibile. Essere riusciti a trasformare un’idea in realtà è motivo per noi  di grande soddisfazione. Siamo riusciti ad aggregare, in poco tempo, partner di livello nazionale e raccogliere l’interesse di un gruppo di startup italiane con grandi potenzialità di sviluppo. Ma questo è solo l’inizio. Con la missione al Consumer Electronic Show Tilt evolve e si propone come canale di crescita per un’Italia che a una forte vocazione tecnologica unisce la creatività, da sempre peculiarità del nostro Paese”.  

La missione ha trovato grande immediato sostegno da parte di Associazioni e imprenditori. Il comitato promotore è composto da TILT (costituito da Teorema Engineering e AREA Science Park), UniCredit StartLab, Italia Startup, e-Novia e Industrio con la collaborazione di APSTI – Associazione dei Parchi Scientifici e Tecnologici Italiani, il supporto della CRUI – Conferenza dei Rettori delle Università italiane, e la segreteria organizzativa curata dal World Trade Center Trieste. La missione ha il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico e vede la collaborazione dell’Istituto del Commercio Estero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × tre =