TechPrincess_Libon
Libon – l’innovativa applicazione di Orange– lancia Reach Me, la funzione che permette a chiunque la usi di essere raggiungibile anche quando non è presente alcuna copertura di rete. La funzione Reach Me di Libon può essere estremamente utile in tutti quei casi in cui il segnale GSM è assente: basta agganciarsi alla connessione WiFi più vicina, come ad esempio quella dell’hotel, per non perdersi nessuna chiamata importante in arrivo.

LEGGI ANCHE: Vacanze: cosa non può mancare in valigia

Con Libon è possibile chiamare illimitatamente i contatti in qualità HD, conversare gratis anche con quelli non presenti in Libon e inviare foto, messaggi audio e posizioni a chiunque, ovunque essi siano. Oltre a chiamare telefoni fissi e cellulari da oltre 100 destinazioni, l’applicazione offre poi una suite di opzioni avanzate di comunicazione che includono l’invio e la ricezione di saluti personalizzati in segreteria e la possibilità di riunire tutte le comunicazioni appartenenti ad un contatto in un’unica schermata, sia che esse siano chiamate, messaggi di testo o di segreteria telefonica, fornendo quindi un utile strumento per tenere sempre d’occhio le conversazioni con amici e familiari.

Orange è sinonimo di comunicazione di qualità, in qualunque situazione. – afferma Dominic Lobo, Head di Libon –  Con l’introduzione della nuova funzione “Reach Me” di Libon abbiamo voluto portare all’estremo questa filosofia, attraverso  una soluzione che libera la comunicazione dal vincolo della copertura GSM. L’implementazione di una funzione come Reach Me è una risposta diretta alle richieste degli utenti, al desiderio di ricevere e fare chiamate attraverso lo smartphone anche quando non c’è nessuna copertura GSM che lo permetta.

La funzione Reach Me è un’anteprima mondiale esclusivamente italiana, al momento utilizzabile solo da dispositivi Android. Disponibile inizialmente in forma gratuita all’interno dell’app, Reach Me prevederà solo successivamente la sottoscrizione ad un piccolo abbonamento a pagamento.

Per ricevere ulteriori informazioni su questa interessante funzione vi invitiamo a visionare il video recentemente pubblicato.

Elena Moroni
Studentessa di lingue e letterature straniere, ha sempre il naso immerso in qualche libro, sia cartaceo che ebook. E' attratta da tutto ciò che può essere considerato tecnologico. Frequentatrice assidua di cinema, fra serie TV e videogiochi sogna di viaggiare lavorando e viceversa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro − quattro =