L’intelligenza artificiale arriva su Audi A8, e sui modelli successivi, per gestire tutte le conversazioni e i servizi connessi. Dragon Drive, sistema di Nuance Communications, utilizza il riconoscimento vocale basato su cloud, è in grado di comprendere il linguaggio naturale e integra funzionalità text-to-speech per avere al proprio fianco un vero e proprio assistente alla guida che sappia ascoltare, comprendere e rispondere.

In questo modo i guidatori di Audi A8 potranno beneficiare di tanti servizi, come le previsioni meteo, i punti di interesse o indirizzi, informazioni su parcheggi, distributori di benzina e molto alro, tutto attraverso comandi vocali. La piattaforma assicura anche l’accesso ai servizi embedded, come la musica e il navigatore, o a funzionalità in-car come l’aria condizionata, sempre interagendo con segnali anche di tipo acustico.

Audi A8 è progettata per offrire una esperienza di guida premium e altamente automatizzata: questo include un assistente automotive veramente intuitivo capace di interagire come in una naturale conversazione” dichiara Martin Deinhard, Head Of Development Connected Services & Speech Assistant di Audi.

Dragon Drive sarà disponibile su Audi A8 in molte lingue tra cui inglese britannico e americano, francese, tedesco, italiano, russo, spagnolo, per disporre di un assistente di guida intelligente e affidabile che guarda sempre più alla guida autonoma. Siete curiosi di sperimentarlo anche voi?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

13 + 2 =