Un mese fa vi avevamo parlato di Dungeon Hunter Champions, futura incarnazione della popolare serie RPG per dispositivi mobile. Gameloft ha finalmente deciso di svelare i primi personaggi che faranno parte del ghiotto roster di gioco, che vanterà la bellezza di 250 eroi giocabili. I primi tre “Campioni” sono dunque Dr. Dendryte (Lo Psionico), Voxia (La Giocatrice) e Lingshe (La Donne serpe), scopriamo insieme le loro formidabili abilità.

Dr. Dendryte – Lo Psionico

Il Dr. Dendryte è un concentrato di pura malvagità, proveniente dall’antimondo di Ael’zar, un regno ombra creato dalla congiunzione di altri mondi. È qui che abbondano i poteri psionici, la magia e la tecnologia che, insieme, hanno dato vita alla bizzarra arcanotecnologia di cui si serve oggi lo Psionico.

Un giorno, mentre testava la sua ultima invenzione, Dendryte fu coinvolto in un terribile incidente che lo lasciò in fin di vita. Dopo essere stato salvato dai migliori guaritori di Ael’zar, lo Psionico si accorse di possedere capacità psioniche e avanzate, capacità che decise di sfruttare per compiere esperimenti orribili. Cacciato dalla città, Dendryte fuggì fuggì in campagna e costruì un’imponente fortezza, la Torre Proibita, dove ancora oggi il dottore lavora giorno e notte alle sue invenzioni.

Voxia – La Giocatrice

Voxia è la campionessa indiscussa dello Stadio furibondo, teatro di un popolare sport che combina velocità, agilità e violenza estrema. Gli spettatori del mondo di Slammad impazziscono per la Giocatrice, considerata una dei contendenti più famosi.

Tuttavia, le origini di Voxia sono ben più umili: la ragazza è cresciuta nelle strade di Rissopoli, dove ha imparato a cavarsela da sola rimediando cibo e rubando per sopravvivere; qui la Giocatrice ha imparato in fretta a difendersi dalle violente bande che controllano quelle terre desolate. Quando la ragazza intervenne per salvare un cacciatore di talenti in pericolo da un attacco degli Aculei dei fossi, Voxia aveva trovato la sua occasione.

Così, dopo aver vinto il torneo All-Star di attacco finale per cinque anni di seguito, la Giocatrice è ormai divenuta una celebrità del gioco… “che noia”. Lo Scontro eterno avrebbe rappresentato una nuova sfida per Voxia, che si è lanciata immediatamente nella mischia.

Lingshe – La Donna serpe

Lingshe, la Donna serpe, era un leggendario serpente bianco che viveva nelle foreste xinkashi. Lingshe amava aiutare i viaggiatori in difficoltà, peccato solo che questi si spaventavano alla sola vista di questo grande essere mitologico.

La Donna serpe era molto affascinata dalle altre creature del mondo, soprattutto dagli esseri umani e dalle loro vite. Quando Lingshe si innamorò del Ninja d’inchiostro, la Donna serpe utilizzò i suoi poteri magici per trasformartsi e assumere sembianze umane. Il guerriero errante, tuttavia, spiegò alla donna di non poter condividere la vita con lei, avendo ormai abbracciato il cammino solitario dell’unxin.

Fu così che Lingshe decise di mettersi in viaggio per Valora, accompagnata da uno spirito serpente affine. Se costretta a combattere, la Donna serpe può colpire con la forza e la velocità di un serpente ed è pertanto un’avversaria implacabile.