Esplorate la vostra futura camera d’albergo usando la realtà virtuale


Volete prenotare una stanza su Byhours ma non volete farlo “al buio”? Ad aiutarvi ci pensa la realtà virtuale. Sì, avete capito bene. Da oggi la nota piattaforma per la prenotazione di microsoggiorni permette di vedere le camere d’albergo a 360°.

Byhours ha quindi decisi di integrare la VR all’interno della sua applicazione, disponibile per gli utenti Android e iOS. Un’idea che vi consente di esplorare non solo le stanze ma anche altri servizi – come piscine, terrazze e bagni – inclusi in hotel di lusso situati a Barcellona, Milano, Bogotà e Buenos Aires.

“I consumatori di oggi hanno bisogno non solo di una maggiore personalizzazione in tutti i servizi che prenotano, ma anche di un’esperienza virtuale. Questo è uno dei maggiori trend che avrà un impatto sul settore turistico quest’anno. Tutto ciò può cambiare il comportamento dei clienti nelle prenotazioni alberghiere“, spiega Christian Rodriguez, fondatore di Byhours.