Huawei Mate 10 Pro: recensione completa del super smartphone di Huawei

Abbiamo provato per un po’ di tempo il nuovo Huawei Mate 10 Pro, l’ultimo super smartphone targato Huawei. Vi raccontiamo tutto quello che dovete sapere su questo smartphone.

Huawei Mate 10 Pro: le caratteristiche tecniche

Dimensioni: 154.2 x 74.5 x 7.9 mm
Peso: 178 gr
Display: 6 pollici AMOLED con risoluzione 1080×2160 pixel
CPU: HiSilicon Kirin 970
GPU: Mali G72-MP12
RAM: 6 GB
Memoria: 128 GB
Rete: 4G LTE
Connettività: WiFi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.2,  IRDA, NFC, GPS, USB Type-C
Batteria: 4.000 mAh
Certificazione: IP67
Fotocamera posteriore: 20 megapixel + 12 megapixel – apertura f/1.6 e OIS
Fotocamera anteriore: 8 megapixel
Video: 4K @30 fps
Sistema operativo: Android 8.0 Oreo con EMUI 8.0

L’intelligenza artificiale di Kirin 970

Huawei Mate 10 Pro si presenta con una back cover in vetro che include una banda leggermente più scura pensata per accogliere le due fotocamere, il flash LED e il laser per l’autofocus, mentre poco sotto troviamo il lettore d’impronte, rapido e comodo da usare. La parte frontale invece ospita l’ampio display AMOLED da 6 pollici con formato 18:9 e supporto all’HDR.

A distinguere però il nuovo top di gamma di Huawei c’è il processore HiSilicon Kirin 970, il primo a sfruttare il machine learning per adattarsi al vostro utilizzo e migliorare le prestazioni dello smartphone. Un compito che però viene svolto in sordina, cosa che probabilmente non ci ha permesso di apprezzare a pieno l’intelligenza artificiale di questo chipset.

Ad essere ottime non solo solo le prestazioni, ma anche l’autonomia, che vi consente di arrivare a fine giornata senza grandi sacrifici, e la doppia fotocamera posteriore, che sfrutta le lenti Leica per offrire foto nitide e realistiche.

Un po’ deludente invece il software. La EMUI passa dalla versione 5.1 alla 8.0 senza evidenti cambiamenti e la sensazione è purtroppo quella di trovarsi di fronte ad un’interfaccia ormai troppo datata e decisamente bisognosa di un bel restyling.

In compenso però Huawei Mate 10 Pro si presenta con una funzionalità davvero unico: è infatti possibile collegarlo ad un monitor e simulare così un computer desktop. Attenzione però, non si tratta di un mirroring qualunque, ma di una modalità dedicata che protegge la vostra privacy pur consentendovi di accedere a tutte le applicazioni compatibili e di sfruttare il multitasking.

Volete saperne di più? Vi spieghiamo (e mostriamo) tutto nella nostra video-recensione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × uno =