Dopo quasi un anno di silenzio, Neato si presenta all’IFA 2017 con un robot aspirapolvere tutto nuovo: Botvac D7 Connected. A bordo la tecnologia brevettata LaserSmart, che gli consente di mappare e navigare in più stanze con la massima precisione, un sistema di spazzole migliorato e soprattutto tanta “intelligenza”.

Neato Botvac D7 Connected è infatti più smart che mai grazie alla compatibilità con IFTTT, che vi consente di dettare regole ben precise automatizzando i processi di pulizia, e alla nuova funzione MyFloorPlan. Quest’ultime vi permette di impostare, tramite l’apposita applicazione, delle linee di demarcazione virtuali che il vostro robot si guarderà ben dall’oltrepassare. In pochi secondi insomma potete decidere quale stanza pulire o quali zone evitare. Inoltre, l’app include anche una mappa riepilogativa che vi mostra dov’è stato Botvac D7 Connected segnalandovi eventualmente le zone più problematiche, così potrete controllare personalmente quale ostacolo abbia impedito al vostro robot di fare il suo dovere.

Non mancano inoltre le integrazioni con Apple Watch, Neato ChatBot per Facebook, Amazon Alexa e Google Home, oltre agli immancabili aggiornamenti automatici che gli consentono di rimanere sempre al passo con i tempi.

Neato Botvac D7 Connected arriverà in Europa a fine anno al costo di 899 Euro e sarà accompagnato dalla nuova versione dell’applicazione Neato Robotics che porterà con sé un’interfaccia più moderna, nuove notifiche e una sintesi di pulizia migliorata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sedici − 7 =