Ormai ci siamo: Iliad è pronta a sbarcare in italia. La compagnia telefonica francese dovrebbe infatti aprire i primi punti vendita entro la fine del mese, punti vendita che dovrebbero essere totalmente automatizzati, o quasi.

Si parte da Catania

Iliad Porte di Catania
Il box al Centro Commerciale Porte di Catania

Al momento le fondi ufficiale confermano l’apertura dei negozi Iliad a Roma Est, Mestre e Porta di Roma. Il primo punto vendita ad aprire i battenti però dovrebbe essere quello situato al centro commerciale Porte di Catania.

La struttura dovrebbe essere simile per tutti, con una serie di totem dove inserire i propri dati personali e quanto necessario all’acquisto e all’attivazione di una nuova SIM, che verrà quindi erogata dal distributore. Ovviamente sarà presente anche un commesso, ma no, non per aiutarvi. In teoria dovrebbe trattarsi solo di una figura di controllo, indispensabile per poter rispettare il decreto Pisanu sulla Tutela della Privacy che provede l’identificazione degli abbonati prima dell’attivazione del servizio.

Rimane invece da capire come funzionerà la vendita di eventuali smartphone. Ci saranno totem anche per quello o ci troveremo di fronte a qualcosa di più tradizionale?

Iliad: parliamo di tariffe

Veniamo ora ai costi. Iliad dovrebbe arrivare sul mercato con due offerte davvero molto aggressive. Da un lato dovremmo trovare la tariffa entry level che prevede 500 minuti, 500 messaggi e 5 GB al prezzo di 2,90 Euro al mese, mentre dall’altro invece dovremmo avere minuti illumitati e 30 GB al costo di 9,90 Euro al mese. Insomma, prezzi decisamente inferiori rispetto a quelli a cui ci siamo abituati negli ultimi anni.

Naturalmente al momento nulla di tutto ciò è stato ancora confermato ufficialmente. Per capire quale sarà l’impatto di Iliad sul nostro mercato dovremo infatti attendere il lancio ufficiale che dovrebbe avvenire nella seconda metà di maggio. Sarà comunque interessante capire il posizionamento dell’operatore francese e le eventuali contromosse delle storiche compagnie italiane.

Voi cosa vi aspettate?