Kaspersky Lab ha recentemente lanciato un nuovo sondaggio indirizzato agli utenti della rete. L’ultima ricerca riguarda stavolta le funzionalità di monitoraggio presenti in diverse app mobile e che rappresenterebbero, secondo i primi risultati di Kaspersky, una fonte di grande preoccupazione per tutti gli utenti, ma in particolar modo per gli italiani.

Ecco cosa ci è stato svelato nell’ultimo report della società russa.

Kaspersky Lab: le app rappresentano un pericolo?

kaspersky lab mobile app privacy

Il sondaggio di Kaspersky Lab ha rivelato come gli internauti temano di essere tracciati attraverso le applicazioni installate sui propri dispositivi mobili (51,2%) o di essere osservati mentre svolgono le proprie attività (50,3%).

Il 60,2% degli intervistati ha inoltre affermato di non sentirsi a proprio agio nel condividere informazioni sulla propria posizione con i siti web e le stesse app; quest’ultimo risultato svela un netto aumento rispetto ai dati del 2016 – in cui si registrava il 50,6%.

Secondo la società dedita alla sicurezza, le preoccupazioni degli utenti sono del tutto fondate. Gli esperti hanno infatti scoperto che le app possono effettivamente avere accesso ad un’enorme quantità di dati, come la posizione dell’utente, la sua lista di contatti e persino le sue attività. Come se ciò non bastasse, queste stesse applicazioni lavorano spesso in background, restando nascoste agli occhi degli utenti ignari.

A tal proposito Morten Lehn, General Manager Italy di Kaspersky Lab, ha commentato:

“Le app sono diventate una parte importante delle nostre vite quotidiane. Le usiamo per qualsiasi cosa: modifichiamo le foto, aggiorniamo i nostri account sui social, giochiamo o prenotiamo un tavolo al ristorante. La nostra ricerca, però, dimostra che, nonostante la nostra passione per le app, non per forza ci fidiamo di loro.

Le persone sono più attive sulle app che monitorano la loro attività online, ma spesso non mettono in atto misure per proteggersi da possibili problemi, ed è proprio qui che possiamo intervenire, aiutando gli utenti a stare più tranquilli. I nostri prodotti sono progettati specificamente per aiutare le persone a vivere la propria vita digitale e a godere di tutto ciò che Internet ha da offrire senza alcuna preoccupazione”.

Per proteggersi da tali rischi, Kasperksy ci propone Internet Security per Android, un pacchetot che ci garantisce la protezione completa da app potenzialmente dannose. Interviene anche Kaspersky Battery Life, che analizzerà tutte le applicazioni installate sul nostro device per identificare quelle che lavorano in background.