Un’analisi effettuata dal sito di ricerca viaggi Kayak.it ha rivelato quali, tra le sette meraviglie del mondo moderno, siano le più ricercate dagli italiani nel 2017. La ricerca ha spinto il sito a creare una classifica relativa alle mete più apprezzate, con anche i costi relativi di viaggio e soggiorno.

Al primo posto tra i sette patrimoni dell’umanità preferiti dagli italiani spicca il Colosseo, l’anfiteatro a base ovale più grande del mondo, in grado di ospitare fino a 75.000 persone. Al suo interno gli spettatori potevano assistere a intensi spettacoli come lotte tra i gladiatori, rievocazioni di battaglie e opere di mitologia classica, il tutto al centro della splendida città eterna. Il prezzo medio di un volo andata e ritorno per Roma è di 74 euro, mentre quello per un soggiorno in camera doppia in un hotel a 3 o 4 stelle è di 77 euro. 

Stando ai dati, la meraviglia più apprezzata dopo l’anfiteatro romano è Chichén Itzá, in Messico. Quest’ultimo è un ampio complesso archeologico attribuito all’antica popolazione Maya e situato nel nord della penisola dello Yucatan. Il vero spettacolo si svolge in occasione degli equinozi grazie ad un particolare gioco di luci, con cui è possibile scorgere il dio Kukulkan in veste di serpente piumato. Per raggiungere Cancùn il prezzo medio di un volo a/r è di 534 euro, mentre per un soggiorno di una notte in camera doppia in un hotel a 3 o 4 stelle è di 80 euro.

Al terzo posto si classifica la statua alta 700 m di Cristo Redentore che, con il suo stile Art Déco, accoglie a braccia aperte i visitatori dalla cima del Corcovado, in Brasile. Per raggiungere il simbolo della città, realizzato il calcestruzzo e pietra saponaria, è possibile percorrere una scalinata da 222 gradini, oppure servirsi di 3 ascensori panoramici e 8 scale mobili. Un volo a/r per Rio de Janeiro ha un prezzo medio di 540 euro, mentre quello di un soggiorno in camera doppia a notte in hotel 3 o 4 stelle è di circa 98 euro.

Molto apprezzato è anche il Taj Mahal, lo storico mausoleo di Agra, in India. L’edificio, fatto costruire dall’imperatore moghul Shah Jahan nel 1632 come memoriale per la sua consorte prediletta, è da sempre una delle più affascinanti strutture architettoniche musulmane presenti nel paese. Per raggiungere Agra (passando per Nuova Dehli), il prezzo medio di un volo a/r è di 470 euro, mentre il soggiorno in un hotel a 3 o 4 stelle ha un prezzo di circa 55 euro.

Quinta tra le meraviglie è la Muraglia Cinese che, con la sua estensione di 8.851 Km, si dice che sia facilmente visibile perfino dallo spazio. I viaggiatori potranno camminare su questo patrimonio dell’umanità per circa 4 Km, spendendo circa 423 euro per un volo andata e ritorno per Pechino, e 71 euro a notte per soggiornare in una camera doppia in hotel 3 o 4 stelle.

Penultimo in classifica è il sito archeologico di Petra, in Giordania. Quest’ultimo, da capitale a luogo dedicato ai commerci, ha avuto una storia ricca, che lo ha portato perfino ad affrontare catastrofi naturali. Le sue facciate di pietra finemente intagliate possono essere visitate raggiungendo Amman con un volo a/r, il cui prezzo medio è di 305 euro. Il prezzo medio di un soggiorno in camera doppia in hotel 3 o 4 stelle, invece, è di circa 77 euro.

Ultima in classifica secondo Kayak.it si rivela essere Machu Picchu, in Perù. Il sito archeologico Inca, localizzato nella valle dell’Urabamba, sorge a 2.453 m di altitudine ed è una vera e propria città antica, circondata da templi, terrazzamenti e canali d’acqua. Il prezzo medio di un volo a/r per Cusco è di 909 euro, mentre quello per un soggiorno in camera doppia a notte in hotel è di 80 euro.

I dati raccolti da Kayak.it rivelano, rispetto agli anni precedenti, anche un calo nei prezzi dei voli per raggiungere queste sette meraviglie. La decrescita più consistente è stata individuata su Pechino (-11%), seguita da Amman (-9%). Roma (-4%), Cusco (-2%) e Agra (-1%) registrano invece un calo più contenuto. L’unica a registrare un incremento nei prezzi dei voli è Cancún (+16%), mentre Rio de Janeiro rimane stabile rispetto allo scorso anno.

Per quanto riguarda i soggiorni, invece, a registrare la crescita maggiore nel numero di pernottamenti è Agra (+107%), seguita da Cusco (+22%) e Roma (+13%). Stando ai dati, inoltre, la maggiore convenienza rispetto allo scorso anno è stata registrata negli hotel a 3 o 4 stelle per camera doppia a notte. A registrare la decrescita più elevata è Rio de Janeiro (-16%), seguita da Roma (-2%). Cancùn, con un aumento di circa il 10%, si conferma come città più costosa, sia per i prezzi dei voli sia per quelli dei soggiorni. A registrare un aumento dei costi sono anche Pechino (+15%), Agra (+7%) e Amman (+2%).

A limitare la scelta della meta per il viaggio è, spesso, la collocazione geografica, che rende fondamentale organizzare per tempo la propria vacanza. Per rendere più immediato e semplice il processo di programmazione è possibile sfruttare Alert Prezzi, il servizio di Kayak.it che permette di rimanere sempre informati sulle variazioni nei prezzi di voli e soggiorni.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 + 9 =