L’hotel del futuro è già tra noi. KViHotel è stato inaugurato a Budapest lo scorso 5 marzo in Nyár Street ed è il primo albergo in Europa che può essere controllato dallo smartphone.

Ci sono voluti due anni di sviluppo tecnologico e di lavori di realizzazione, ma oggi i visitatori della capitale ungherese possono finalmente sperimentare questa nuova esperienza di soggiorno, il tutto utilizzando una semplice app per iOS e Android.

KViHotel e TMRW Hotels: un’esperienza di soggiorno 2.0

KViHotel è un hotel a 4 stelle costituito da 40 camere, tutte gestibili dal proprio dispositivo mobile. Gli ospiti potranno infatti organizzare l’intero soggiorno grazie all’app TMRW Hotels, che vi assisterà dalla prenotazione fino al check-out.

L’applicazione trasformerà il vostro smartphone nella chiave della camera e nel principale sistema di controllo per i servizi offerti dalla struttura. Con il device potremo infatti controllare l’impianto di condizionamento e riscaldamento, richiedere pulizie aggiuntive o appendere “virtualmente” il cartello ‘Non disturbare’ alla porta della propria camera.

Come già accennato, durante la fase di check-out i viaggiatori potranno saldare il conto online direttamente dal proprio smartphone, effettuando i pagamenti con carta di credito – e prossimamente anche con PayPal – in totale sicurezza e rapidità.

Come sarà possibile accedere a tutti questi servizi utilizzando il proprio device? Gli ospiti potranno usufruire gratuitamente della rete Wi-Fi a banda larga disponibile in tutto l’hotel, oltre che di un servizio di assistenza per l’utilizzo dell’app TMWR Hotels. Per utilizzare quest’ultima sarà necessario inserire i propri dati personali, una versione scannerizzata del passaporto o della carta d’identità e la propria firma online al momento del check-in.

L’applicazione di KViHotel non semplificherà solo la vita dei visitatori, ma anche quella del personale di servizio. Il software di TMWR Hotels preparerà infatti una lista di incarichi per monitorare la priorità e informare lo staff di eventuali cambiamenti in corso.

Qualcuno ha detto realtà aumentata?

All’interno dell’innovativa struttura situata nel cuore di Budapest troviamo tre tipi di camere, tra i 18 e i 36 metri quadrati: superior, deluxe e junior suite.

Gli elementi decorativi costituiti da pannelli di vetro inseriti nelle pareti e il sistema d’illuminazione donano un’atmosfera moderna a ciascuna stanza, ma la vera chicca la troveremo nella facciata stessa dell’hotel, che supporterà la realtà aumentata. Utilizzando la fotocamera del telefono e l’app LARA AR, i graffiti che decorano il muro prenderanno vita e ci indicheranno come utilizzare l’applicazione TMWR Hotels.

TMRW Hotels non è stata realizzata per supportare unicamente il KViHotel di Budapest. L’obiettivo della società è quello di rendere quest’applicazione il sistema operativo alla base dei futuri hotel di tutta l’Europa, al fine di migliorare l’esperienza di soggiorno degli ospiti e diminuendo in modo significativo i costi operativi.