Grazie alla collaborazione tra Nissan e Enel, da oggi l’aeroporto di Roma Fiumicino diventerà “elettrico”. I collegamenti tra il Terminal 1 e i gate di imbarco B e C saranno percorribili a bordo di una Nissan Leaf in totale assenza di emissioni acustiche e inquinanti. Esatto, avete capito bene: tutto questo accade proprio all’interno dei corridoi del terminal (e non all’esterno). Coloro che lo desidereranno potranno provare l’auto elettrica giapponese tra le porte d’imbarco B e C al Terminal 1 dell’aeroporto Leonardo da Vinci.

Il tragitto interamente percorribile all’interno del terminal è personalizzato con innovative installazioni dedicate alla mobilità sostenibile tra le quali spicca il maxi ledwall di 200 metri quadrati a rotazione simultanea. Tutto ciò per mostrare ai passeggeri i benefici della mobilità elettrica.

Se fate scalo all’aeroporto di Roma Fiumicino, cercate la Nissan Leaf con autista pronto ad accompagnarvi agli imbarci B e C.

Se avete delle forze in corpo fate anche un giro sul tappeto cinetico sul quale potete saltare, camminare, correre… fare un po’ quello che meglio preferiti. In questo modo produrrete energia utile per ricaricare la Nissan Leaf che “abita” in aeroporto.

Noi non vediamo davvero l’ora di provarlo!

Buzzoole

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × tre =