Lo scorso weekend il PalaIseo di Milano ha aperto le sue porte al campionato italiano di boccia paralimpica, contando ben 8 squadre provenienti da tutta Italia e 39 atleti che si sono contesi il titolo tricolore a squadre e a coppie.

I vincitori per la specialità a coppie BC3 sono Carlotta Visconti (Sportento) e Mirco Garavaglia (Superhabily) che si impone su Roberto Regina – Cristina D’Ambrogio – Francesco Frau schierati a rotazione per 13-0. Per Carlotta, una delle protagoniste anche della Scuola SciAbile di Sauze d’Oulx powered by BMW Italia, si tratta di una conferma: già lo scorso anno si era aggiudicata lo stesso titolo in coppia con Gaia Recchia (Superhabily). Il titolo a squadre è stato vinto invece dalla Polisportiva Superhabily, secondo il club Orange Bowl e sul terzo gradino del podio la Anshaf Trieste.

Il referente tecnico della nazionale, Liliana Pucci, ha seguito la manifestazione per finalizzare la selezione degli atleti che comporranno la squadra azzurra impegnata ai prossimi Giochi Europei Paralimpici Giovanili in Liguria. L’obiettivo sono ovviamente le qualificazioni per Tokyo 2020.

La partnership tra BMW Italia e Fispes ha già dato ottimi risultati. In soli 18 mesi, il numero di atleti iscritti è passato da zero a oltre 100 in tutta Italia”, ha dichiarato Roberto Olivi, Direttore Relazioni Istituzionali e Comunicazione di BMW Italia. “Nel viaggio verso Tokyo 2020 il prossimo passo per gli azzurri della boccia saranno i Giochi Europei Paralimpici Giovanili, di cui BMW è sponsor tecnico. Crediamo fortemente che una azienda debba reinvestire nel tessuto sociale in cui vive, restituire parte del proprio successo e l’inclusione sociale è uno dei valori etici che ci guida”.

Ma vediamo da vicino cos’è Specialmente: si tratta della piattaforma di responsabilità sociale creata da BMW Italia per promuovere attività di dialogo interculturale, inclusione sociale, sicurezza stradale e sostenibilità. BMW Italia è anche partner della Fispes (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali), con l’obiettivo di portare una rappresentativa italiana ai prossimi Giochi Paralimpici di Tokyo 2020, e sponsor tecnico degli European Para Youth Games (EPYG), a Genova dal 9 al 15 ottobre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciotto + undici =