OnePlus 6 è finalmente tra noi, o quasi. Il nuovo smartphone del brand cinese sbarcherà infatti in Europa la prossima settimana. Prima però di parlare dell’uscita e del prezzo – incredibilmente competitivo – di questo device, scopriamone le caratteristiche.

OnePlus 6: le specifiche tecniche

Cosa c’è sotto il cofano di OnePlus 6? Ecco le specifiche tecniche del nuovo device:

  • Dimensioni: 155.7 x 75.4 x 7.75 mm
  • Peso: 177 g
  • Display: 6,28″ AMOLED – risoluzione 2280×1080 pixel
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 845
  • GPU: Adreno 630
  • RAM: 6 GB / 8 GB
  • Memoria: 64 / 128 GB
  • Rete: 4G LTE – Dual Sim
  • Connettività: WiFi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 5.0, NFC, GPS, USB Type-C
  • Batteria: 3300 mAh
  • Fotocamera posteriore: 16 MP + 20 MP – apertura F/1.7
  • Fotocamera anteriore: 16 MP
  • Video: 4K @60fps
  • Sistema operativo: Oxygen OS – basata su Android 8.1 Oreo

OnePlus 6: un mostro di potenza in formato 19:9

Il nuovo flagship della casa cinese si presenta con un display AMOLED in formato 19:9, il più ampio mai integrato in un dispositivo targato OnePlus. L’obiettivo di quest’ultima sarà quello di offrire un’esperienza visiva immersiva, capace di avvolgere l’utente mentre sarà impegnato a godersi un film, giocare una partita o registrare un video 4K.

Tutto questo sarà permesso dal SoC Qualcomm Snapdragon 845, il più potente processore mobile attualmente disponibile sul mercato, che incrementerà il livello generale delle performance del 30%. Lo Snapdragon sarà affiancato da una GPU Adreno 630, che garantirà una sensazionale resa grafica per i nostri contenuti multimediali e per il gaming.

Completa la configurazione la memoria RAM, 8 GB di LPDDR4X, che consentirà l’utilizzo simultaneo di una moltitudine di app in modo fluido e stabile, senza accenni di lag. Ciliegina sulla torta, lo storage dual-lane basato sulla tecnologia UFS 2.1, che assicurerà caricamenti più rapidi al lancio delle applicazioni e una maggiore velocità in fase di lettura/scrittura.

Gli utenti potranno stare tranquilli anche per quanto concerne la batteria: mezz’ora di ricarica basterà per garantirvi un’intera giornata di autonomia con OnePlus 6.

OnePlus 6: l’elegante design ‘all-glass’

Il design di OnePlus 6 viene definito dalla società come “all-glass”, in riferimento all’ampio display 19:9 che ricopre gran parte della superficie frontale. Una scelta che non si limita alla semplice estetica, ma che si rispecchia anche nelle funzionalità stesse del device. La barra di navigazione, ad esempio, è stata rimpiazzata dai gesture control – che saranno implementati su molti altri smartphone tramite Android P – che offriranno all’utente un look più pulito e, soprattutto, un maggior numero di elementi visualizzabili sullo schermo.

Tornando a parlare del design, OnePlus è riuscita a realizzare un dispositivo dalle linee eleganti e, allo stesso tempo, accattivanti. Il Corning Gorilla Glass 5 protegge sia la parte frontale, curvandosi leggermente sui bordi per restituire un feedback più piacevole al tatto.

OnePlus 6 sarà disponibile in tre colorazioni diverse: Mirror Black, Midnight Black e Silk White, quest’ultima in edizione limitata.

Per le due prime varianti, OnePlus ha integrato un sottile strato di pellicola sotto al vetro per creare un senso di profondità, che si traduce in un peculiare gioco di luci e ombre. Nel caso della versione Midnight Black, ad esempio, sulla suddetta pellicola è stata incisa una trama frastagliata che riproduce una sottile linea a forma di S quando il telefono riflette la luce, effetto simile a quello prodotto dalla colorazione Silk White, che propone un leggero effetto scintillante mediante l’utilizzo della polvere di perla.

OnePlus 6: la fotocamera

Sulla parte posteriore di OnePlus 6 troviamo una doppia fotocamera che integra un sensore principale da 16 megapixel e uno secondario da 20 MP.

La fotocamera principale, con apertura focale f/1.7, si adatterà a qualsiasi condizione di luminosità grazie al sensore più grande del 19%, mentre luci e ombre appariranno ancora più realistiche mediante l’utilizzo dell’Advanced HDR (High Dynamic Range).

Sarà inoltre presente una modalità Ritratto per la fotocamera frontale. Questa utilizzerà l’intelligenza artificiale per applicare un effetto di profondità ai nostri selfie, che potranno essere modificati con l’aggiunta di effetti bokeh e cornici personalizzate. Non manca neanche la modalità Slow Motion per i video, che ci consentirà di registrare filmati in alta definizione mantenendo un elevato livello di dettaglio.

OnePlus 6: prezzo e disponibilità

Veniamo dunque al punto. Quando sarà disponibile OnePlus 6? E a che prezzo?

L’ultimo flagship del brand cinese sarà disponibile all’acquisto a partire dal prossimo 22 maggio, in Europa e in Nord America. Le versioni disponibili al lancio saranno quelle da 64 GB, 128 GB e 256 GB ai rispettivi prezzi di 519€, 569€ e 619€. L’edizione limitata Silk White sarà venduta con 128 GB di archiviazione interna a partire dal 5 giugno.

Ecco la lista completa dei modelli disponibili e dei relativi prezzi:

  • Mirror Black 6 (GB RAM) + 64 GB519€
  • Mirror Black 8 + 128 GB569€
  • Midnight Black 8 + 128 GB569€
  • Midnight Black 8 + 256 GB 619€
  • Silk White 8 + 128GB569€