starbucks app realtà aumentata smartphone

Dopo il recente debutto italiano in quel di Milano e l’imminente inaugurazione di ben due locali a Roma, Starbucks torna sotto i riflettori con il lancio del suo nuovo negozio, situato questa volta nel cuore di Shanghai.

Ricoprendo un’area di circa 2800 mq, quello di Shanghai sarà lo Starbucks più grande del mondo, un primato che verrà ufficializzato domani, mercoledì 6 dicembre, in occasione della sua apertura al pubblico. Il locale non sarà solo un tradizionale bar, ma anche un punto Reserve Roastery, dove i clienti potranno acquistare speciali varietà di caffè e scoprirne i diversi metodi di fermentazione.

Starbucks di Shanghai, molto più di un semplice bar

Eppure lo store di Shanghai è molto più di questo. Ciò che ha davvero attirato la nostra attenzione riguarda l’app di realtà aumentata lanciata da Starbucks per celebrare l’apertura del nuovo outlet cinese. Tramite l’applicazione AR – sviluppata in collaborazione con Alibaba – i clienti potranno partecipare ad un tour interattivo per scoprire tutte le curiosità legate al Reserve Roastery e ai servizi offerti al suo interno.

Come se ciò non bastasse, l’applicazione include persino un sistema di ricompense. Interagendo con il locale attraverso il proprio smartphone, gli utenti guadagneranno dei badge virtuali: collezionandoli tutti si otterrà uno speciale filtro fotografico targato “Roastery” – per postare selfie a base di caffeina.

Se questo non dovesse sembrare abbastanza smart, sappiate che all’interno dello Starbucks di Shanghai potrete prendere un tè ad un bar realizzato interamente con materiali stampati in 3D, il Teavana Bar.

La cosa davvero sorprendente è che lo store in questione è soltanto uno dei 3.000 locali Starbucks presenti in Cina, di cui 600 sono situati solo a Shanghai. Secondo le impressionanti dichiarazioni della multinazionale, inoltre, sul territorio cinese viene aperto un nuovo Starbucks ogni 15 ore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × uno =