Recensione Moto Z2 Play: ecco perché è un ottimo smartphone

Abbiamo provato per oltre tre settimane il nuovo Moto Z2 Play. In questa nostra video recensione vi raccontiamo tutto quello che dovete sapere in merito al nuovo flagship phone modulare targato Motorola.

Abbiamo provato per oltre tre settimane il nuovo Moto Z2 Play. In questa nostra video recensione vi raccontiamo tutto quello che dovete sapere in merito al nuovo flagship phone modulare targato Motorola.

Il nuovo Moto Z2 Play è stato ufficialmente lanciato sul mercato italiano il 5 luglio 2017 a un prezzo di listino di 499 euro.

Questo smartphone targato Motorola prosegue la strada già intrapresa con Moto Z ovvero la modularità attraverso i Moto Mods che estendono l’esperienza d’uso di questo Moto Z2 Play. I “vecchi” Moto Mods magnetici quindi continueranno ad essere compatibili con questo modello. Ovviamente nel corso dei prossimi mesi ne verranno lanciati di nuovi. Il più interessante tra tutti è il moto mod dedicato al gaming: Moto GamePad che noi abbiamo già avuto modo di provare a Los Angeles durante l’E3 2017 (la fiera più importante al mondo dedicata ai videogiochi).

Se non l’avevate visto, qui potete trovare il nostro hands-on.

Moto Z2 Play: caratteristiche tecniche

Moto Z2 Play vanta un display Super AMOLED da 5,5 pollici con risoluzione Full HD e una scocca in metallo, accompagnata dal vetro Gorilla Glass posto sulla parte anteriore.
I suoi 6 mm di spessore permettono di ospitare il processore Qualcomm Snapdragon 626, la GPU Adreno 506 e 4 GB di RAM.
La memoria interna invece è da 64 GB – espandibile tramite microSD – mentre la batteria è da 3.000 mAhPresenti naturalmente il supporto alle reti 4G LTE, il WiFi, il Bluetooth 4.2 e l’NFC, così come il connettore USB Type-C.
Dato il suo spessore ridotto (come dicevamo 6 mm), Moto Z2 Play non è dotato di speaker dedicato, bensì l’audio “uscirà” solo dalla capsula auricolare.

Nonostante il processore non sia uno dei gli ultimi usciti sul mercato, le prestazioni di questo Moto Z2 Play sono davvero ottime, non si inchioda mai, anche con decine di app aperte in background. Davvero ottimo.

Anche la batteria, nonostante sia di “soli” 3000 mAh, è in grado di affrontare una giornata intera di utilizzo intenso. È stato davvero fatto un ottimo lavoro di ottimizzazione.

Moto Z2 Play: la fotocamera

Il comparto fotografico invece è affidato a una fotocamera posteriore da 12 megapixel con apertura f/1.7 e dual flash LED, mentre quella frontale è da 5 megapixel anch’essa dotata di doppio flash LED.

Le foto sono davvero buone in condizioni di luce ottimale, soffrono un pochino in condizioni di scarsa luminosità. Qui potete trovare degli esempi di scatti eseguito con Moto Z2 Play.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Vi ricordo che l’esperienza fotografica di Moto Z2 Play può essere estesa anche grazie al moto mod Hasselblad True Zoom, un mod con zoom ottico 10x, un potentissimo flash allo xenon in grado di scattare anche in formato RAW. 

Qui potete trovare la nostra recensione di Hasselbald True Zoom.

 Moto Z2 Play: sensore d’impronte

Tra le novità di questo Moto Z2 Play troviamo anche un rinnovato sensore di impronte digitali che si è rivelato essere molto fulmineo. Ora non più quadrato come quello proposto dal suo predecessore bensì rettangolare con gli angoli smussati.

Questa versione del sensore introduce anche le gesture che permettono di non utilizzare più il tradizionale menu di Android. In questo modo facendo swipe a sinistra tornerete indietro, swipe a destra vedrete tutte le app aperte, con una piccola pressione tornerete al menù principale mentre se tenete premuto più a lungo bloccherete lo smartphone. Ecco, le gesture funzioneranno correttamente solo se eseguirete dei gesti precisi altrimenti vi ritroverete a litigare con Moto Z2 Play (parlo per esperienza personale).

Moto Z2 Play: vale la pena comprarlo?

Per trovare una risposta a questa domanda, vi suggerisco di guardare la nostra video recensione di Moto Z2 play. In ogni caso è davvero un ottimo telefono che garantisce altissime prestazioni, belle foto, autonomia superiore a molti altri smartphone attualmente in commercio.

Ovviamente il plus sono proprio i moto mods che consentono di avere nuove funzionalità di ogni genere semplicemente cambiando il modulo. Credo che la modularità non sia assolutamente da sottovalutare visto che al momento, Motorola è l’unico produttore di smartphone a proporre questo tipo di soluzione.

Ora non vi resta che guardare le nostra video recensione di Moto Z2 Play!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

dodici − sette =